Massarosa dice addio alla Fondazione Carnevale: "Soldi buttati" - Carnevale di Viareggio, Comune Massarosa, COMUNI, Politica, Politica Camaiore, Top news Versiliatoday.it

Massarosa dice addio alla Fondazione Carnevale: “Soldi buttati”

VIAREGGIO. Dopo Camaiore, anche Massarosa. Il Comune amministrato dal sindaco Franco Mungai sta per approvare in consiglio comunale il suo abbandono alla Fondazione Carnevale di Viareggio. Esattamente come aveva fatto qualche mese fa il suo collega di Camaiore Alessandro Del Dotto.

La discussione del punto all’ordine del giorno è prevista per il 28 novembre prossimo. Ma il sindaco pare ormai deciso. “Cosa ci porta rimanere all’interno della Fondazione Carnevale? Nulla, assolutamente nulla: è solo una perdita economica”.

Massarosa, infatti, per far parte della Fondazione versa – o meglio, versava – 10mila euro l’anno nelle casse di Burlamacco. In cambio di un posto nel consiglio di indirizzo. “Avevamo un consigliere fino allo scorso anno. Ma non veniva neanche avvisato per le riunioni. Ultimamente invece non abbiamo alcun rappresentante nell’ente, visto che tutti i posti sono stati assegnati e presi da Viareggio. Che senso ha rimanere nella Fondazione? Sono 10 mila euro l’anno buttati”.

Una motivazione praticamente uguale a quella fornita dal sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto. In quel caso, almeno, la Fondazione durante il periodo di Carnevale forniva la passeggiata a mare di Lido di qualche mascherone di cartapesta. A Massarosa il carnevale si respira invece solo da molto lontano: le uniche maschere che si vedono sono quelle dello storico gruppo di Corsanico, e le mascherina alle fermate dell’autobus in direzione Viareggio le domeniche dei corsi.

E a proposito di rappresentanti negli organi direttivi della Fondazione Carnevale sorge una domanda: ma il rappresentante della Provincia di Lucca, previsto da statuto, che fine ha fatto?

(Visitato 54 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 23-11-2013 21:30