VIAREGGIO.  La tetè apre le sue porte all’arte terapia organizzando una serie d’incontri. Si tratta di un laboratorio espressivo libero, per chi vuole sperimentare un contatto creativo con la propria interiorità. Uno spazio dedicato all’ascolto, alle immagini e al loro linguaggio. Attraverso la creazione di opere i partecipanti potranno fare una nuova esperienza del proprio mondo interiore. Lasciare parlare le immagini per ascoltare nuovi racconti di sé stessi. Non è necessario avere precedenti esperienze artistiche e si può accedere allo spazio liberamente nell’arco delle tre ore a disposizione. L’iniziativa si svolge presso Cantiere Sociale Versiliese ex INAPLI stanza La tetè al secondo piano dalle 18 alle 21 tutti i giovedi.

(Visitato 27 volte, 1 visite oggi)

La replica di Gaia: “Le frana a Contra causate dalle forti piogge, anche noi danneggiati”

Viareggio: chiudono i negozi, restano i quartieri dormitorio