Giornata Mondiale per la Lotta all’Aids 2013. Si conclude il progetto “Ultimora” - Eventi, Provincia di Lucca Versiliatoday.it

Giornata Mondiale per la Lotta all’Aids 2013. Si conclude il progetto “Ultimora”

LUCCA. Lunedì 2 dicembre si conclude il progetto-concorso “Ultimora-Multimedialucca per la Lotta all’Aids”.  Il progetto si inserisce nelle iniziative previste in occasione della Giornata Mondiale per la Lotta all’Aids che da anni vede la collaborazione dei soggetti istituzionali e del privato sociale. E’ promosso da: Ce.I.S. Gruppo “Giovani e Comunità”, Ce.S.Do.P., Azienda USL 2 Lucca, Azienda USL 12 Viareggio, Comuni di Lucca e Capannori, Provincia di Lucca, DiTestaMia-“Health Promoting Guys”, Squarciagola -“La voce dei giovani”, CNV, ANLAIDS, NPS Toscana ed è rivolto agli studenti delle scuole superiori della provincia di Lucca.

L’iniziativa è stata presentata venerdì 29 novembre in una conferenza stampa a cui hanno partecipato il presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli, l’assessore provinciale alle politiche sociali Federica Maineri, l’assessore alle politiche sociali del Comune di Capannori Gabriele Bove, i direttori dell’educazione alla salute delle Aziende USL 2 di Lucca Lucia Corrieri Puliti e USL 12 Viareggio Maria Vittoria Sturaro, Pietrogiorgio Magnani del Ceis e Gabriella Mauri, coordinatrice area marginalità del Ceis, il medico del reparto di Malattie Infettive dell’ospedale di Lucca e referente per la patologia dell’ospite immunocompreso Michele de Gennaro e il coordinatore del Comitato Etico Locale di Lucca Sergio Ardis e Cristina Tognetti di Anlaids.

La lotta all’Aids è una realtà che trova risposte nell’informazione e nella consapevolezza; la prevenzione è un’arma; la solidarietà e l’assunzione di responsabilità sociali un dovere di tutti. Intendendo affrontare questo tema, il progetto ha messo al centro la comunicazione sociale, come mezzo di informazione, dialogo, partecipazione e i giovani, come attori privilegiati di una realtà in divenire che si appresta al domani.

“Ultimora” ha inteso realizzare un percorso di conoscenza e approfondimento del tema Aids e di svilupparlo come progetto di comunicazione sociale. La campagna, coinvolgendo quattro istituti della nostra provincia e circa 200 studenti, ha voluto rendere protagonisti i giovani e attraverso loro questa potrà essere un’occasione di informazione e sensibilizzazione per l’intera cittadinanza.

In provincia di Lucca hanno aderito quattro scuole superiori, in rappresentanza degli istituti presenti nella Piana di Lucca, in Versilia e in Valle del Serchio. Più precisamente:

due Istituti area Lucca/Piana: IPIA “Giorgi”, ISA “Passaglia” Lucca

un Istituto area Versilia: ITIS-Liceo Scientifico “Galilei” Viareggio

un istituto area Mediavalle-Garfagnana: Liceo Scientifico “Galilei” Castelnuovo Garfagnana

L’iniziativa ha preso avvio con una fase di formazione articolata in incontri distribuiti nel periodo novembre 2012 – febbraio 2013. Successivamente si è sviluppata la fase del concorso: gli studenti hanno prodotto articoli giornalistici e spot che verranno diffusi e pubblicizzati grazie al contributo dei mediapartner. Hanno condotto la formazione alcuni esperti delle Aziende USL 2 Lucca e USL 12 Versilia e dell’associazione Ce.I.S., che di questa problematica sociale si occupa da decenni con una casa di accoglienza per malati di Aids e progetti di cooperazione internazionale. Il progetto-concorso si conclude con la premiazione degli elaborati (articoli e spot audiovisivi), valutati da una commissione di esperti. La premiazione avverrà lunedì 2 dicembre alle ore 9:00 in Sala Tobino a Palazzo Ducale. Gli elaborati riceveranno oltre il premio della giuria, un riconoscimento dalla giuria polare. Sui siti “Squarciagola” (www.squarcigola.net)  e “Di Testa Mia” è stata organizzata infatti una votazione popolare degli elaborati. Attraverso questa modalità si è voluto ancora dimostrare una particolare attenzione alla popolazione giovanile, attraverso modalità di comunicazione adeguate. I giovani infatti hanno potuto esprimere la propria opinione su elaborati realizzati dai coetanei, ma soprattutto hanno avuto l’occasione di riflettere sul tema al centro della campagna informativa.

I premi per il concorso sono gentilmente offerti da: Agenzie Viaggi “Hobby Vacanze” e “Penta World Travel” Lucca-Viareggio, Casa Editrice “Maria Pacini Fazzi”, librerie “Massoni” e “Ubik” Lucca, Palestra “Body Planet” Castelnuovo Garfagnana, Palestra “Green Planet” Viareggio, Palestra “Qbo Club” Lucca,  “Silverlake” Soluzioni per l’Informatica Pisa.

I locali che hanno aderito alla campagna attraverso la distribuzione di kit informativi sulla prevenzione dell’aids sono: Irish Pub “Mc Culloughs”, discoteca “Kuku”, “Nicola’s”, “Ottavo Nano”, “T-Caffè”, “The Tube“, Palestra “Qbo Club” Lucca.

Come ormai da molti anni, le ditte “Condomizzati” e “Masculan” sostengono la campagna con la fornitura di profilattici.

 

(Visitato 17 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 02-12-2013 11:00