VIAREGGIO. La volontà espressa dall’amministrazione comunale di Viareggio della riprendere la concertazione sul piano dei rumori per il locali con le associazioni di categoria è una notizia che Confcommercio Imprese per l’Italia- Viareggio Versilia accoglie con grande favore.

“Giàl ‘estate scorsa – scrive l’associazione commercianti – Confcommercio aveva chiesto che fossero riviste alcune norme, sempre nel rispetto degli interessi di tutti i soggetti coinvolti. per non penalizzare eccessivamente i gestori delle attività, già colpiti duramente dalla crisi. Il turismo legato all’intrattenimento è una voce di assoluto rilievo per l’economia non solo di Viareggio ma della Versilia tutta ed ogni proposta che miri a favorirlo- sempre nel rispetto delle regole- merita di essere discussa e valutata”.

“Proprio la fissazione condivisa con le categorie di regole chiare, sostenibili ed al passo con un mondo, come quello dei locali da ballo, che negli ultimi anni si è profondamente trasformato è il punto di partenza ineludibile per arrivare a soluzioni nell’interesse di tutti. Più volte è stato segnalato come la normativa sui locali da ballo sia antiquata e lacunosa: sarebbe davvero positivo un tavolo operativo attraverso cui razionalizzare la materia verso il quale Confcommercio pertanto manifesta fin da ora la sua totale disponibilità”.

(Visitato 17 volte, 1 visite oggi)
TAG:
viareggio

ultimo aggiornamento: 15-01-2014


Promozione turistica, “dall’Open Day di Lucca e Viareggio emergono segnali incoraggianti”

Bilancio preventivo 2014, il Comune di Viareggio ascolta la città: incontri alle Circoscrizioni