CAMAIORE. Proseguono a Camaiore le attività del Tavolo dei minori e delle politiche giovanili, il gruppo di lavoro dell’Amministrazione che si occupa dei  progetti che riguardano, in particolar modo, i settori Istruzione e Sociale. Nell’ultima seduta sono state fissate le linee sulle quali impostare l’attività dell’anno 2014. Una delle novità proposte riguarda direttamente la scuola, con un ciclo di incontri di sensibilizzazione sul tema della donazione di sangue all’interno degli istituti comprensivi, organizzata dal gruppo Fratres di Camaiore. Un’idea ben accolta dal Comune, con la possibilità di realizzare l’iniziativa anche in sinergia con l’associazione Avis, per creare un calendario coordinato all’interno dei plessi scolastici.

Sono state inoltre ascoltate le proposte del Progetto “Club Job”, per il supporto negli inserimenti lavorativi all’interno delle aziende: nei prossimi mesi verrà esaminata la proposta di un percorso, da coordinare con le realtà già esistenti, per iniziative da poter sviluppare tramite tutoraggio personalizzato e per interventi atti a prevenire disagio sociale e dispersione scolastica.

Una delle attività sulla quale il Tavolo punta poi molto è il rilancio dell’affidamento familiare, con un’opera di sensibilizzazione all’interno delle scuole, con l’obiettivo di informare le persone su un progetto che offre a bambine, bambini e famiglie in difficoltà l’opportunità di trovare situazioni di supporto e aiuto concreto in altre famiglie disponibili all’accoglienza e al sostegno solidale. Per diffondere informazioni sono stati proposti un percorso animativo e la realizzazione di uno spot.

Molto soddisfatti gli assessori al Sociale Andrea Cararra e all’Istruzione Sandra Galeotti, che ringraziano tutti i soggetti che partecipano e mettono a disposizione le proprie competenze per il Tavolo dei minori e delle politiche giovanili: il servizio sociale del Comune, i tre Istituti Comprensivi, l’istituto Chini, le cooperative sociali “La Luce” e la “C.re.a.”, il “Cecco Rivolta” e il centro di aggregazione “Kamaleonti”, la parrocchia di S. Maria Assunta e la Misericordia di Lido di Camaiore.

(Visitato 22 volte, 1 visite oggi)
TAG:
camaiore

ultimo aggiornamento: 16-01-2014


“Nessun intento punitivo dietro il trasferimento dell’economa del Comune al Suap”

Movimenti e correnti artistiche del 900: quattro serate con l’esperto a Camaiore