VIAREGGIO. Il percorso di acquisizione diventa operativo: la Banca di Credito Cooperativo della Versilia Lunigiana e Garfagnana e la Banca di Credito Cooperativo Apuana hanno infatti siglato il protocollo d’intesa per l’acquisizione della Bcc Apuana da parte della Bcc Versilia Lunigiana e Garfagnana.

Il consiglio d’amministrazione di Bcc Apuana ha inoltre approvato una delibera, attraverso la quale è stato autorizzata l’acquisizione – da parte della Bcc Versilia Lunigiana Garfagnana – dei due sportelli di Massa ed Avenza della Bcc Apuana.

Il processo d’integrazione fa dunque un ulteriore passo avanti, confermando l’investimento di 3 ,1 milioni di euro da parte della Banca di Credito Cooperativo della Versilia, Lunigiana e Garfagnana.

In capo alla Bcc Apuana restano invece i circa cinque milioni corrispondenti al patrimonio netto. Fondi necessari per portare a termine la corretta liquidazione dei soci. L’intero percorso non comporterà alcun tipo di rischio per clienti ed i soci della Bcc Apuana.

“Questa operazione – dice il presidente della Bcc Versilia, Lunigiana e Garfagnana Umberto Guidugli – metterà in campo nuove opportunità per imprese e famiglie delle zone di Massa e di Carrara”.

“Esprimo l’apprezzamento mio e dell’intero Consiglio d’Amministrazione – dice il presidente di Bcc Apuana Ezio Bertazzoni – sul merito di un’operazione che andrà a rafforzare la possibilità di sostegno finanziario per le imprese ed i privati della provincia di Massa Carrara. Tutelando allo stesso tempo sia il capitale sociale versato, che verrà interamente riconosciuto a tutti i soci, sia il valore qualitativo rappresentato da tutto il personale di Banca Apuana”.

(Visitato 556 volte, 1 visite oggi)

Trascina la ragazza per i capelli sul lungomare: condannato a due anni

Maltratta e minaccia la madre, un arresto a Querceta