LUCCA. Il Centro studi Giacomo Puccini aderisce dal 2012 al Dottorato di ricerca internazionale in Storia delle Arti e dello Spettacolo – Borse di studio Pegaso della Regione Toscana, promosso dall’Università di Firenze, Università di Pisa e Università di Siena.

Ieri venerdì 14 febbraio, presso la sede del Centro studi “Giacomo Puccini” alla Casermetta San Colombano, si è svolta una giornata di studi in forma seminariale, dedicata a “L’edizione critica delle opere di Giacomo Puccini: le fonti musicali”. Dieter Schickling, Gabriella Ravenni e Virgilio Bernardoni hanno illustrato ai dottorandi toscani obiettivi, metodi e risultati dell’edizione in corso.

Quindi, i dottorandi hanno visitato il “Puccini Museum – Casa natale” e il fondo di manoscritti pucciniani della biblioteca dell’Istituto Musicale Luigi Boccherini, accompagnati da Gabriella Ravenni, direttore del Puccini Museum e da Giulio Battelli, bibliotecario dell’Istituto Boccherini.

(Visitato 124 volte, 1 visite oggi)

Cerca di difendersi da una rapina, l’aggressore gli morde un orecchio e lo ferisce con una coltellata

Gaia, bollette in arrivo a Pietrasanta