LUCCA. Nei giorni scorsi  il Prefetto di Lucca Giovanna Cagliostro ha incontrato i rappresentanti di Poste Italiane Andrea Rovai e Paolo Pinzani, rispettivamente Responsabili dei Servizi Postali per la Toscana e l’Umbria  e del Centro di Recapito di Lucca. Scopo dell’incontro è stato quello di condividere con il Prefetto gli esiti dei colloqui che i rappresentanti di Poste Italiane hanno effettuato con alcuni dei sindaci dei Comuni della Lucchesia, anche su richiesta del Rappresentante del Governo.

Nel corso degli incontri, che si sono svolti in un clima di reciproca cordialità, i Sindaci di Altopascio, Barga, Porcari, Capannori, Montecarlo e Massarosa, hanno evidenziato alcune problematiche relative ai disservizi  nel servizio di recapito della corrispondenza.

I responsabili di Poste Italiane hanno rappresentato che tali problematiche sono riconducibili, perlopiù, ad una variata e/o insufficiente toponomastica, che ha creato difficoltà nella consegna della corrispondenza.

L’accordo a cui si è giunti ha stabilito una reciprocità d’impegno, tra Poste Italiane e  Amministrazioni Comunali, nel mettere in campo una serie di azioni mirate a migliorare i problemi indicati.

In sostanza è emersa la necessità di dare avvio, in ogni singolo Comune, ad una campagna informativa,   attraverso la distribuzione a domicilio di una sorta di memorandum, per sensibilizzare i cittadini a rispettare alcuni accorgimenti, quali: il posizionamento delle cassette di impostazione, la visibilità di nomi, numeri civici ecc.

Inoltre è stato deciso di istituire un canale di comunicazione diretto tra Comuni e Centro di Distribuzione competente per il recapito sul territorio, che permetta di prevenire tempestivamente  eventuali situazioni di criticità.

Gli incontri sono stati l’occasione  per far conoscere ai Sindaci la nuova offerta di Poste Italiane e le innovazioni derivanti dall’introduzione del Postino Tematico, in grado di  portare comodamente presso il domicilio dei clienti una serie di servizi quali: il pagamento dei bollettini, l’accettazione delle raccomandate e le ricariche telefoniche.

(Visitato 95 volte, 1 visite oggi)

Lutto in Versilia, è morto l’architetto Trudinger

“Quello di Beppe Vannucchi è un atteggiamento degno della peggiore politica”