PIETRASANTA. Iniziare la stagione estiva sarà più facile quest’anno, per le strutture ricettive della Versilia. Questo grazie a due particolari finanziamenti, messi a disposizione dalla Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana per le strutture ricettive del territorio e per quelle associate o clienti del Consorzio Coalve. Due opportunità che sicuramente interesseranno gli espositori e i visitatori della fiera “Balnearia” a Marina di Carrara, dove Coalve sarà presente come espositore.

Il primo finanziamento riguarda l’erogazione di fondi per gli alberghi, da utilizzare per l’adeguamento alle norme antincendio. Entro dicembre 2014, infatti, le strutture alberghiere dovranno adeguarsi alla normativa per la prevenzione incendi (decreto ministeriale del 16 marzo 2012, convertito in legge il 24 febbraio 2012), che prevede la realizzazione di una serie di misure di sicurezza, per prevenire e far fronte a possibili rischi: porte tagliafuoco, scale antincendio, formazione del personale.

Per andare incontro alle esigenze di una categoria di fondamentale importanza per il territorio, la Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana ha quindi messo a disposizione una serie di finanziamenti specifici: fino a 50mila euro per le strutture che hanno un massimo 25 camere (durata massima del finanziamento 5 anni), fino a 100mila euro per le strutture da 25 a 50 camere (durata massima del finanziamento 7 anni) e fino a 200mila euro per le strutture con oltre 50 camere (durata massima del finanziamento 10 anni). Il tasso di interesse verrà calcolato in funzione del rating del cliente.

Le strutture associate o clienti Coalve, invece, potranno richiedere una ulteriore liquidità temporanea di conto corrente, per venire incontro alle esigenze di forniture stagionali. Nello specifico il finanziamento avrà un importo minimo di 10mila euro, ed un massimo che ammonterà all’80% dell’importo totale speso nell’anno precedente presso Coalve. L’offerta offre uno scoperto di conto corrente transitorio, dura un anno, con il rimborso non oltre il 15 ottobre di ogni anno. Si potrà nuovamente presentare la richiesta di rinnovo dell’apertura di credito per l’anno successivo.

Con queste due operazioni, la Banca Versilia e Lunigiana, conferma quindi il suo impegno nell’offrire prodotti personalizzati sulle esigenze delle realtà locali e, oltre ad offrire un incentivo allo sviluppo dell’imprenditoria, riconferma il proprio sostegno a favore delle imprese locali, mirando ad essere ancor più presente nel territorio non solo in termini di credito erogato, ma anche di assistenza alla clientela a tutto tondo.

(Visitato 41 volte, 1 visite oggi)

Energia nuova per Via Maroncelli, al via i lavori per i 500 metri di cavo interrato

Carnevale 2014. Berlusconi ancora al cappio sul carro di Carlo Lombardi di fronte all’onorevole Bergamini