MASSAROSA. Una splendida esperienza hanno vissuto le atlete di nuoto sincronizzato dell’Aquatica – attuale gestore della piscina di Massarosa – grazie alla partecipazione ai campionati assoluti invernali tenuti lo scorso fine settimana a Verona. Infatti la società è riuscita a qualificare per la competizione più importante della stagione ben sette ragazze: Eleonora Sara Bacci, Chiara Donatelli, Elena Donatelli, Rebecca Guasti, Chiara Marcuccetti, Giulia Sciortino e Silvia Simi.

Le giovani atlete tutte appartenenti alle categorie Ragazze e Junior hanno gareggiato con colleghe di età superiore, confrontandosi con le migliori nel panorama nazionale.

“Siamo molto soddisfatti – afferma il Presidente Franco Bonciani – per essere riusciti a qualificare atlete così giovani a una competizione di livello assoluto, che di fatto rappresenta per la squadra un importante segnale di crescita e conferma di aver intrapreso il giusto percorso. Le ragazze hanno avuto modo di acquisire esperienza e di confrontarsi con atlete di fatto nel giro della nazionale maggiore. Siamo orgogliosi perché insieme a Prato e Livorno eravamo la terza società a rappresentare la Toscana. Un ringraziamento va soprattutto alle nostre tesserate che ogni giorno ce la mettono tutta per migliorare e al settore tecnico costituito da Katiuscia Guidi e Cristiana Canova che sono riuscite a creare un gruppo eccezionale. Grazie alla loro professionalità la nostra Società di nuoto sincronizzato è un punto di riferimento per tutta la Provincia di Lucca”.

I prossimi impegni societari sono rappresentati dai campionati italiani giovanili che si terranno a Roma il 9 marzo in cui Aquatica è riuscita a qualificare la quasi totalità delle atlete tesserate.

(Visitato 144 volte, 1 visite oggi)

Vela, Mari e Tofani si aggiudicano il Trofeo Burlamacco

A Campi Bisenzio si difendono gli atleti del Cgc