Vassalle insiste: "Fdi non ha contatti col territorio, Massarosa preferisce Coluccini" - Politica, Politica Massarosa Versiliatoday.it

Vassalle insiste: “Fdi non ha contatti col territorio, Massarosa preferisce Coluccini”

MASSAROSA. “Fa sorridere l’intervento apparso sul web di Sergio Carnevale portavoce di uno dei circoli di Fratelli d’Italia. Appoggia, con i suoi 20 iscritti, in un Comune di 15.000 persone, la candidatura di chi ancora non si è candidato, e dice di averlo già fatto da tempo con le forze del centrodestra, quale centrodestra visto che solo dalla parte di Forza Italia si sono già defilati i cosiddetti big?”

Lo scrive Eugenio Vassalle, Presidente di W l’Italia No EURO ed iscritto al nuovo partito Fdi-AN. “Parla addirittura per Capannori, forse lì ha 3 amici iscritti. Parla di portavoci provinciali di Fdi (Zucconi), ormai da tempo decaduti, in attesa del Congresso dell’8 marzo a Fiuggi, e forse non sa che sta nascendo un nuovo partito, Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, che dovrà darsi una nuova struttura sia a livello nazionale, che regionale e a caduta provinciale e comunale”.

“Non pensa, Carnevale, che forse prima di parlare a nome di un partito, quello con la fiamma e scritto grosso Alleanza Nazionale, debba consultarsi con tutti gli amici, non solo iscritti, viste anche le recenti primarie, ma con tutti coloro che vorranno esprimersi in materia, o gli ordini si prendono dall’alto, si fa per dire, nelle ristrette segreterie regionali?

“Chiama polemiche le prese di posizione a favore dell’unico candidato che si è palesato del centrodestra, Coluccini, e come dovremmo, allora chiamare quelle a favore di candidati fantasma che a suo dire avrebbero già trovato assensi generali? Se Larini si vorrà candidare lo dirà lui, allora, e solo allora, si potrà fare un sereno confronto di idee e programmi nell’interesse del cittadino di Massarosa, o si vuole continuare a tenere tutti fuori per spartirsi alcune poltronucole? Un consiglio. Per vincere alle elezioni amministrative bisogna coinvolgere il territorio e chi lo vive. Si lascino da parte coloro, che seppur titolati perché prebendati, neppure a casa loro raccolgono alcun consenso.

“Io vivo a Bargecchia, frazione di Massarosa, e quando mi sono candidato anche a Viareggio sono entrato in Consiglio Comunale, non mi risulta che la stessa cosa sia successa a Zucconi (33 preferenze) e a Staccioli a Pietrasanta (27 preferenze), senza parlare dello stesso Carnevale, buon ultimo con zero preferenze a Viareggio”.

(Visitato 37 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 24-02-2014 21:00