Le guardie eco zoofile a controllo del territorio - Comune Forte dei Marmi Versiliatoday.it

Le guardie eco zoofile a controllo del territorio

FORTE DEI MARMI. L’amministrazione comunale si avvarrà di guardie eco- zoofile per la tutela ambientale del territorio. La delibera è stata firmata nei giorni scorsi  e prevede l’affidamento del servizio della durata di tre mesi all’associazione nazionale protezione animali, natura e ambiente (A.N.P.AN.A.) sezione di Lucca, che opererà  in appoggio ai controlli  svolti dal locale comando di polizia municipale.

Il servizio si svolgerà con 10 turni mensili di 4/5 ore ciascuno per un totale di 30 turni in tre mesi, mettendo in campo almeno 2 guardie per 600 ore complessive. L’associazione riceverà un contributo di 2.000,00 euro. “Recentemente – spiega l’assessore ai lavori pubblici e ambiente Emanuele Tommasi- abbiamo modificato il servizio di raccolta urbana, estendendo  il porta a porta a tutto il paese. Questo ha comportato delle modifiche di comportamento anche per i cittadini, che sono stati chiamati a dare una maggiore collaborazione e a rispettare gli orari e le modalità di conferimento dei rifiuti. Ad essi va il nostro ringraziamento per gli ultimi dati riscontrati,che riportano un aumento fino all’80% di raccolta differenziata rispetto ad un calo del 60% di indifferenziata. Questo anche grazie al loro aiuto. Adesso, abbiamo ritenuto opportuno potenziare la sorveglianza e il monitoraggio del territorio,allo scopo di svolgere un’attività di formazione e prevenzione, in cooperazione con la polizia municipale. Oltre a questa mansione, gli agenti accertatori avranno anche l’autorità di sanzionare, in caso di non ottemperanza alle regole di conferimento dei rifiuti.

Questo, perché il principale obiettivo è quello di sconfiggere l’abbandono indiscriminato sul territorio di sacchi e immondizia generalizzata. Un’abitudine che da tempo cerchiamo di scoraggiare, informando i cittadini e offrendo ogni collaborazione possibile per favorire una raccolta omogenea e regolare sul territorio. Le guardie eco zoologiche saranno quindi anche un valido aiuto per salvaguardare il decoro urbano che, a causa di pochi trasgressori, crea disagio ai sempre più numerosi cittadini rispettosi delle regole. Infine – conclude Tommasi – saranno attive anche per controllare l’inosservanza da parte dei proprietari dei cani delle normative riguardo alle deiezioni degli animali nei luoghi pubblici”.Il servizio eco zoologico sarà attivato nel corso della prossima settimana.

(Visitato 153 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 10-03-2014 16:30