"Bocciando il documento sulle dimissioni di Moretti la Cgil ha perso un'occasione" - Politica Viareggio Versiliatoday.it

“Bocciando il documento sulle dimissioni di Moretti la Cgil ha perso un’occasione”

VIAREGGIO. “La scelta della Cgil di bocciare l’odg relativo a Moretti rappresenta un grave errore.” Lo sostiene Mario Navari, segretario versiliese di Rifondazione Comunista.

“Nell’ultimo fine settimana, il congresso provinciale della Cgil ha respinto un documento che chiedeva le dimissioni di Moretti e nel contempo di intraprendere una battaglia per la sicurezza ferrovaria e il sostegno ai comitati e familiari relativi alla strage viareggina del 29 giugno. Ricordiamo che Moretti deve affrontare il processo con pesanti accuse e che nonostante questo viene continuamente riconfermato nei suoi incarichi in modo bipartisan (Pd-Pdl), fino ad arrivare a fare il suo nome per il toto ministri renziani.

“Durante il congresso ci si è accontentati di un minuto di silenzio per le oltre trenta vittime innocenti mentre un organizzazione come la Cgil dovrebbe sviluppare momenti di indignazione che sappiano trasformarsi in azioni e non solo solidarietà al dolore. Azioni sindacali che vadano a tutela di tutti coloro che interagiscono con le ferrovie: lavoratori, sindacalisti, utenti e cittadini che vivono, o che vivevano, nelle vicinanze dei binari.

“Per la verità e la giustizia, che ancora si attende per la strage ferroviaria viareggina, la Cgil ha perso un’occasione.”

(Visitato 17 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 11-03-2014 17:44