VIAREAGGIO. Sono circa centocinquemila i contribuenti del Consorzio di Bonifica Versilia Massaciuccoli che stanno per ricevere gli avvisi di pagamento per il contributo 2014. Un flusso di quasi 9 milioni euro complessivi che consentono la gestione ordinaria dell’Ente di Bonifica, ovvero il funzionamento dei 23 impianti idrovori per il drenaggio delle zone interne del sotto il livello del mare, la manutenzione di 700 km di corsi d’acqua che scorrono nel nostro territorio e in generale tutte le 8.656 opere di bonifica distribuite in pianura e collina, da Montignoso a Vecchiano, fra briglie, casse di espansione, argini e cateratte.

 

“Tutto quanto raccolto dai contribuenti, si trasforma in lavori e interventi per la sicurezza idraulica – spiega il Commissario del Consorzio Fortunato Angelini.” Ancora una volta il Consorzio non ha aumentato l’aliquota del contributo, ferma dal 2001, ma ha soltanto proceduto, come previsto per legge, all’adeguamento ISTAT, applicato solo in parte. “Si parla di un valore dello 0,6%, metà di quello ufficiale del costo della vita. Una scelta motivata da una gestione attenta, dalla rinegoziazione di forniture e dal costante lavoro di aggiornamento degli archivi catastali – continua Angelini – tutte misure che ci hanno consentito di mantenere il livello di attività sul territorio senza gravare sui contribuenti”.

Gli avvisi di importi superiori ai 50 euro potranno essere pagati in due rate, il 3 aprile e il 31 maggio, mentre per quelli di importo inferiore, la scadenza dell’unica rata è 3 aprile. Anche quest’anno la riscossione del contributo è gestita direttamente dal Consorzio senza intermediari. Chi vorrà potrà pagare direttamente senza spese e commissioni aggiuntive agli sportelli del Consorzio, nella sede di Viareggio o in quelle distaccate di Querceta e Vecchiano, solo con bancomat e carta di credito. Ogni contribuente troverà sull’avviso l’elenco personalizzato degli immobili (terreni e fabbricati) sui quali è stato calcolato il contributo e in caso di errore, potrà comunicare all’ufficio del Consorzio, le variazioni di proprietà.

L’avviso spiega in dettaglio, con una grafica rinnovata e più chiara, le modalità di pagamento, le scadenze, gli orari di apertura degli sportelli e del call center gratuito 800.052.852 Gli avvisi 2014 sono gli ultimi emessi dal Versilia Massaciuccoli. L’Ente infatti, a seguito della riforma regionale, cesserà di esistere e confluirà a breve insieme al lucchese Consorzio Auser Bientina, nel nascente Toscana Nord.

(Visitato 35 volte, 1 visite oggi)

Oltre 100 fuoristrada sulla sabbia per Overland 4×4

“Al posto di quel cane, nella cisterna, poteva morire mio figlio. Vi racconto come sono andate le cose”