Frane, l'immensa macchina dei lavori per sistemare Camaiore - Comune Camaiore, COMUNI, Cronaca, Cronaca Camaiore, Top news Versiliatoday.it

Frane, l’immensa macchina dei lavori per sistemare Camaiore

CAMAIORE. Con il miglioramento delle condizioni metereologiche sono ripresi a pieno ritmo i lavori sulle zone di Camaiore che hanno riportato maggiori danni dopo il maltempo del mese di gennaio. Come stabilito dal sindaco e i suoi assessori, dopo consultazioni con i tecnici e i cittadini durante le notti passate a monitorare gli eventi del 18-19 gennaio, è stata data l’assoluta priorità al ripristino della viabilità e della sicurezza.

“Per due mesi hanno parlato i fatti: sono stati effettuati più di 45 interventi sul territorio – spiegano il primo cittadino Alessandro Del Dotto e l’assessore alla Protezione Civile Carlo Alberto Carrai – Adesso vogliamo informare la cittadinanza sugli interventi più impegnativi, con date di fine lavori quasi certe. Continueremo inoltre, come abbiamo dimostrato fin dal nostro insediamento, a lavorare sulla messa in sicurezza del territorio, un aspetto sul quale il nostro Comune è rimasto indietro per anni”.

Gli interventi sono attualmente in corso ad Agliano, in due diversi punti di Bozio, a Pedona e a La Culla. Le operazioni sono mirate alla bonifica dei dissesti principali e, in un secondo momento, alla messa in sicurezza delle viabilità comunali. Per la bonifica complessiva delle zone più a rischio saranno messi in atto ulteriori specifici studi e progetti.

Ad Agliano si agisce per risolvere i cedimenti attraverso l’installazione di un’armatura tubolare in acciaio. Questi lavori potranno protrarsi fino alla seconda metà di aprile.

In località Bozio la frana ha determinato l’assenza del substrato roccioso, che rende difficoltose le attività degli operai; i lavori si sono concentrati sul deflusso delle acque dei drenaggi profondi, con l’installazione di una tubazione che allontana l’acqua dalla zona del distacco. Lungo la viabilità Bozio-Bruciano prosegue la realizzazione dei micropali per la stabilità del tratto. Termine previsto dei lavori la fine di marzo.

bozio02A Pedona, i cantieri procedono contemporaneamente su entrambi i tratti di viabilità interessati dal dissesto. Sul tratto superiore si è aggravata con le piogge recenti la lesione al bordo di valle del ciglio stradale, per una lunghezza di circa 10 metri: una potenziale instabilità, manifestata anche da diffuse lesioni sul manto. Sia sul cantiere a monte che su quello a valle si lavora per rinforzare il terreno: l’installazione di pali, tiranti e dreni dovrebbe terminare intorno al 30 marzo salvo imprevisti.

In località La Culla proseguono i lavori per la realizzazione delle opere di sostegno della mezzeria stradale: il termine dei lavori per completare le opere speciali è stimata intorno a fine marzo.

Altri interventi hanno interessato via Belvedere, via di Verzentoli (località Nocchi), via Scarpello (Silerchie), via di Gombitelli (Puosi), via di Campo (Orbicciano) via Colli di Versona e rio Frantoiaccio.

I lavori di somma urgenza del Comune per il ripristino delle condizioni di sicurezza sul territorio si aggirano attorno alla cifra complessiva di 2 milioni e 800 mila euro. I più ‘sostanziosi’ sono quelli per la località Salanetti a Pedona, di circa 750 mila euro, e per la zona di Agliano e Peralla del valore complessivo di oltre mezzo milione di euro.

la culla

Questo l’elenco completo con relativi costi degli interventi:

via Prato di sotto loc. Bozio € 213.900

via di Bozio € 320.850

via Belvedere € 6.000

via di Bruciano € 178.250

via di Verzentoli loc. Nocchi € 160.000

via Pedona loc. Salanetti € 715.000

via Scarpello loc. Silerchie € 20.000

via Scarpello di sopra € 230.000

via Casoli loc. Cericcia € 1.000

via Casoli Canal grosso € 4.500

via Pedona loc. Campiglioni € 12.000

via Gombitelli loc. Puosi € 4.500

via di Campo loc. Orbicciano € 15.000

via Colli di Versona € 15.000,00

via di Gorgo loc. Belvedere € 12.300

rio Frantoiaccio loc. S.Lucia € 125.000

via S.Anna Stazzema loc. La Culla € 210.000

(Visitato 448 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 15-03-2014 12:45