FORTE DEI MARMI. La Capitaneria di Porto ha dato parere favorevole alla richiesta del Comune di Forte dei Marmi per la sdemanializzazione del viale a mare. Adesso la pratica è già stata  inviata dalla stessa Capitaneria di Porto,  al Ministero delle Infrastrutture che dovrà confermarla e dare il via al procedimento di cessione al Comune.

In totale, sono 150.000  metri quadrati, che comprendono il viale a mare e le pinetine antistanti. “Ringrazio la Capitaneria di Porto e nello specifico  il comandante Marco Alberto  Iacono – ha dichiarato il sindaco-  che ha già inviato la richiesta al Ministero delle Infrastrutture. Ora  andremo ad integrare la richiesta. E’ evidente, che queste aree non  sono ormai più rivolte ai pubblici usi del mare e la loro acquisizione ci consentirà di risparmiare oltre 24.000, 00 euro di canone”. Il sindaco ha avviato la procedura lo scorso ottobre, recandosi più volte a Roma per incontrare  il direttore dell’Agenzia del Demanio, avviando subito l’iter burocratico previsto. Adesso, finalmente è arrivato il primo parere favorevole, che  consentirà di concludere positivamente tutto il percorso necessario.

(Visitato 85 volte, 1 visite oggi)

Gaia. Sospensione idrica a Forte dei Marmi

Una pubblicazione per ricordare Forte dei Marmi città europea dello Sport