Per la Wts trasferta complicata contro il Campegine

MASSA. Trasferta complicata per la WTS. Archiviata la vittoria casalinga con Ovada, la squadra di Marco Gazzotti va in campo stasera (15 marzo) a Campegine (ore 21.00, Palazzetto dello Sport di via Sorte) per una sfida di alta classifica contro una squadra che, graduatoria a parte, è da considerarsi una diretta concorrente per il valore del roster.  Ollari, Scaltriti e Cantagalli sono ottimi elementi con moltissima esperienza in categoria e la Matrix è la classica formazione emiliana che sa giocare a pallavolo.

Per Gazzotti prosegue il lavoro settimanale su un gruppo che ne ha passate molte in questa stagione. Sono vicini alla condizione migliore giocatori come Muzio e Bergantino, come si è visto contro Ovada, va in panchina ed è disponibile Tommy Lazzeroni. Si rimane in attesa del ritorno di giocatori importanti come Giulio Silva e Vignali che infortunatosi la settimana scorsa dovrà stare fuori per almeno un paio di settimane.

La rosa delle due squadre:

Matrix Campeginese: Ferrari, Iori, Gialdi, Rozzi, Gozzi, Bottioni, Saccani, Cantagalli, Ollari, Indelicato, Morgese L, Scaltriti. All. Levoni-Morini.

WTS Volley Massa: Di Noia, Muzio, Bergantino, Bernieri, Aliboni, Lazzeroni, Viani, Guadagni, Lusci, Facchini, Amore. All. Gazzotti.

Arbitri: Andrea Albanese, Ivan Spiazzi.

Questo il tabellino completo della gara di sabato scorso:

WTS VOLLEY MASSA – PLASTIPOL OVADA 3-0

WTS Volley Massa: Di Noia 4, Amore 3, Bergantino 15, Bernieri 1, Aliboni 4, Vignali, Lazzeroni, Viani 1,  Guadagni, Lusci 1, Muzio 21, Facchini 8. All. Gazzotti.

Plastipol Ovada: Nistri, De Leo, Graziani 14, Bavastro, Zappavigna 9, Quaglieri G. 6, Demichelis, Belzer 11, Bernabè 10, Bisio, Quaglieri U., Ricceri 1. All. Suglia.

Arbitri: Chiara Cinti, Carla Stretti.

Aggiornato il: 15-03-2014 10:30