VIAREGGIO. È stato il padrone incontrastato della fascia destra. Ha sfondato dall’inizio alla fine, vincendo il duello col malcapitato Cascione. L’assist per Matteini nell’azione del 2-1 è stata il giusto coronamento di una prestazione che può essere tranquillamente considerata la migliore della sua stagione in bianconero: “Quando il mister mi chiama in causa io cerco di farmi trovare pronto – spiega – ho vissuto alti e bassi quest’anno, ma questa prova mi dà grande entusiasmo”. Una vittoria che arriva una settimana dopo la prestazione da dimenticare di Ascoli: “Evidentemente lavorare duro è servito – dice – sul piano caratteriale oggi abbiamo dato una grande risposta. Purtroppo quest’anno va così, siamo sempre destinati a soffrire. Anche noi ci chiediamo perché a livello mentale spesso accusiamo delle lacune. L’obiettivo è quello di chiudere bene la stagione”.

(Visitato 40 volte, 1 visite oggi)
TAG:
barletta calcio esperia viareggio luca marongiu

ultimo aggiornamento: 23-03-2014


Orlandi: “Ai miei giocatori niente da rimproverare. A Viareggio partita brutta e nervosa”

Matteini sprona i giovani: “A certi ragazzi manca l’ambizione. Io a volte mi alzo alle 4…”