FORTE. Maledetti rigori. L’Alimac Forte dei Marmi si fa battere dal dischetto dal Noia e vede sfumare la possibilità di disputare la finale di Coppa Cers nel palazzetto di casa. Vincono gli spagnoli, più freddi e precisi. Al contrario, la squadra di Crudeli si è dimostrata poco concreta, specie nei momenti chiave.

Una partita scorbutica, con i fortemarmini costantemente a controllare le operazioni, ma poco cinici in fase di tiro. Il primo brivido lo crea Cancela, che centra il palo. A metà frazione lo stesso numero 74 fallisce una ghiotta occasione. Il Forte rischia poi di capitolare, ma viene premiato dalla buona sorta: la conclusione di Guash, infatti, si stampa sulla traversa. A meno di un minuto dal termine del primo tempo, i versiliesi passano in vantaggio con Verona. Un gol di astuzia, il suo. Si va all’intervallo sull’1-0.

In avvio di ripresa il tentativo di Pedro Gil viene stoppato dal fratello Luis, poi Stagi sale in cattedra, salvando su Fabres. All’8′ arriva il raddoppio dell’Alimac, ma la rete di Orlandi successivamente annullata per un fallo dell’ex Cgc. Al 13′ il Noia pareggia: Soler lascia partire una conclusione sulla quale Stagi nulla può.

Si va ai supplementari: a questo punto, è vietato sbagliare. Il Noia va vicinissimo al gol vittoria con Guash, che colpisce la seconda traversa della sua gara. Nei primi cinque minuti il risultato non si sblocca. E neppure nel secondo. Sono pertanto necessari i rigori. Parte il Noia, con Cols che segna, mentre Cancela si fa parare il tiro da Luis Gil. Stagi è maiuscolo su Guash, poi Orlandi ristabilisce la parità. Gil French sbaglia, così come Pedro Gil, che colpisce la traversa. Bargallo riporta avanti il Noia, poi Verona si fa ipnotizzare due volte (tiro ripetuto) da Luis Gil. Del Amor trova l’opposizione di Stagi, ma al Forte serve il gol di Torner per andare sul 3-3. Lo spagnolo però fallisce il suo tentativo. In finale ci va il Noia.

(Visitato 36 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alimac forte dei marmi coppa cers hockey su pista noia

ultimo aggiornamento: 05-04-2014


Le probabili formazioni di Perugia-Viareggio

Il Cgc non lascia scampo al Follonica: “one man show” di Mirko Bertolucci