FIRENZE. Toscana sempre al top tra le preferenze dei turisti di tutto il mondo ma sono  gli Italiani i più “affezionati”. Lo conferma anche trivago, il motore di ricerca hotel più grande al  mondo, che in occasione dell’incontro con gli albergatori toscani in programma giovedì 10 aprile a  Firenze, ha analizzato lo status online della regione che nel 2013 ha registrato il 74% di ricerche dal  mercato italiano, aumentate del 3% rispetto l’anno precedente.

Continuano ad affascinare le colline, la costa, l’arte e il buon cibo toscano che ogni anno attraggono  migliaia di turisti da tutto il mondo. Stabili le ricerche online da parte di tedeschi, spagnoli, inglesi e  francesi con l’Olanda come mercato in netta ripresa, ma sono gli italiani a farla da padrone. Nel corso  dell’ultimo anno la Regione ha infatti “catalizzato” ben l’8% di tutte le ricerche provenienti sulla  piattaforma italiana di trivago.

Firenze, che conferma il primato tra le città più ricercate nella regione, per questa primavera è anche  sul podio delle mete nazionali prendendo il posto di Milano. Il Capoluogo registra una percentuale di  ricerche costanti Classifica top 10 cittàcon picchi nei mesi estivi (luglio e agosto). La città vanta inoltre un’ottima reputazione  online, secondo il trivago Hotel Reputation Index le strutture fiorentine raggiungono una valutazione  media di 81,50 su 100, posizionandola al 4° posto tra le città nostrane con un minimo di 130 strutture,  dietro a Venezia, Verona e Sorrento.

“La capacità di attrazione turistica di Firenze va oltre anche il suo grande patrimonio storico artistico –  dichiara il Presidente di Federalberghi Firenze Francesco Bechi – Rappresenta un’idea di città in cui la  cultura si sposa con la qualità di vita e dell’accoglienza, con un’offerta enogastronomica eccezionale. Il  consenso che Firenze trova anche tra le fila degli internauti è prezioso perché ormai è dalla rete che  passa buona parte del movimento turistico, ma dobbiamo essere bravi ad alimentare il favore di cui la  città gode.”

Dopo Firenze, confermano il podio delle toscane più desiderate anche Pisa in seconda e Siena in terza  posizione ma gli aumenti più significativi li registrano Viareggio e Livorno che in un anno aumentano le  ricerche online rispettivamente dell’11% e 12%.  Analizzando i prezzi delle strutture nelle maggiori città toscane, Firenze è quella che ha registrato nel  2013 la media più alta, ovvero 135€ a camera a notte, con un prezzo minimo a febbraio di 94€ e un  massimo di 175€ nel mese di settembre. Segue Siena con 107€ di media nel corso dei 12 mesi, Lucca  101€ e Pisa, seconda toscana più ricercata, che si attesta sugli 80€ a notte.

Andamento prezzi 2013Analizzando i prezzi delle strutture nelle maggiori città toscane, Firenze è quella che ha registrato nel 2013 la media più alta, ovvero 135€ a camera a notte, con un prezzo minimo a febbraio di 94€ e un massimo di 175€ nel mese di settembre. Segue Siena con 107€ di media nel corso dei 12 mesi, Lucca 101€ e Pisa, seconda toscana più ricercata, che si attesta sugli 80€ a notte.

 

 

 

 

(Visitato 186 volte, 1 visite oggi)
TAG:
andamento hotel lifestyle Regione sondaggio Toscana turismo turisti

ultimo aggiornamento: 08-04-2014


Una vita tra bastonate e soprusi, ora Luna vuole tornare a vivere

Cucciola di cinque mesi cerca una nuova famiglia