CAMAIORE. “Vogliamo esprimere solidarietà e vicinanza alla nostra Dirigente che oggi vede compromessa la propria posizione professionale a seguito della sentenza emessa dal Consiglio di Stato in data 3 marzo 2014 che ha annullato una parte del concorso per Dirigenti Scolastici, in Toscana, per un vizio di forma”.

Lo scrive il Consiglio d’Istituto dell’Istituto Comprensivo Gaber di Lido di Camaiore.

“È inutile dire che le implicazioni di tale sentenza ci preoccupano non poco perché catapultano la scuola in una situazione di incertezza e creano il rischio concreto che vengano interrotti tutti quei processi di innovazione e di miglioramento messi in atto negli ultimi due anni nel nostro Istituto. La questione che ci preme di più è proprio quella volta ad assicurare agli studenti la continuità  del servizio svolto dalla nostra dirigente scolastica; un servizio caratterizzato dalla qualità delle attività introdotte e dall’apprezzamento del territorio.

Ci auguriamo, nell’interesse di tutte le comunità scolastiche, che si trovi al più presto una soluzione che permetta agli istituti toscani coinvolti in questa vicenda di avere risposte certe e una dirigenza che non sia messa in discussione da cavilli di natura burocratica”.

 

(Visitato 193 volte, 1 visite oggi)

“Cucine aperte”, sindaco e assessore visitano le mense scolastiche a Camaiore e Capezzano

Al via il corso di sartoria di base