VIAREGGIO. Matteo Renzi ha scelto. E dopo le indiscrezioni delle ultime ore, adesso c’è l’ufficialità. Mauro Moretti, ex ad di Ferrovie dello Stato è stato nominato dal Presidente del Consiglio al vertice di Finmeccanica. Proprio lui, imputato al processo sul disastro ferroviario di Viareggio del 29 giugno 2009, proprio lui che ha definito il terribile incidente ferroviario che ha provocato la morte di 32 persone “uno spiacevole episodio”.

Nonostante la minaccia di andare all’estero in caso di taglio dello stipendio, Moretti si è guadagnato stima e fiducia da parte del premier Renzi  che già aveva pensato a lui per un posto da Ministro e che lo ha nominato manager di un’altra grande partecipata pubblica.

“Il “cavalier” Moretti- commenta sul suo profilo Facebook Max Bertoni, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle –  imputato tra i responsabili della strage di Viareggio del 29 giugno 2009, nominato al vertice di Finmeccanica. Evidentemente 32 morti fanno curriculum. Renzi indegno oggi più che mai! Viareggini ed Italiani mi raccomando #rivotateli!”.

 

 

(Visitato 26 volte, 1 visite oggi)

Legata, imbavagliata e rapinata: a Livorno un caso analogo alla tragedia di Forte dei Marmi

Consegnato l’I-Pad primo premio di ‘Scatta il Carnevale’