Si sblocca Matteini, ma il Viareggio ama farsi male. La spunta il Benevento - Calcio, Sport, Top news, Viareggio Versiliatoday.it

Si sblocca Matteini, ma il Viareggio ama farsi male. La spunta il Benevento

dal nostro inviato

BENEVENTO. La sesta sconfitta di fila fuori casa non fa paura. Il futuro, quello sì, non lascia tranquilli. Perché alle tante parole non fanno seguito fatti concreti. Il Viareggio ha perso 3-2 a Benevento, mostrando vizi e virtù di sempre: l’intraprendenza offensiva è stata vanificata dagli errori difensivi, dei quali i sanniti hanno approfittato al massimo.

Le zebre hanno colpito a freddo – Matteini si è finalmente sbloccato – ma sono incappate in un black-out letale per una decina di minuti: Furlan ci ha messo una pezza un paio di volte, ma ha dovuto soccombere sul tiro ravvicinato di Melara e sul rigore di Mancosu (fallo ingenuo di Falasco, cominciato comunque fuori dall’area).

Il Viareggio ha rialzato subito la testa, Gemignani ha imbeccato gli esterni d’attacco sfornando lanci a ripetizione, ma è mancato il guizzo decisivo per colpire con decisione. Gerevini (32′) al pareggio c’era andato seriamente vicino (palla alta su traversone di Celiento).

Il colpo del ko le zebre se lo infliggano da sole, con Furlan che lascia sguarnita la propria porta per rinviare un pallone velenoso. Ma anziché rifugiarsi in fallo laterale, spara sui piedi di Campagnacci, che fa 3-1. Il ruggito di Matteini poco dopo, diagonale imprendibile per Baiocco, rianima la squadra di Lucarelli che potrebbe anche siglare il pari con Romeo, che però non trova l’impatto giusto col pallone.

Sempre la solita storia: per il Viareggio pioggia di complimenti, ma zero punti lontano da casa. Niente, assolutamente niente, rispetto allo spettrale scenario che rischia di profilarsi, se nessuno si farà avanti per salvare la società.

BENEVENTO-VIAREGGIO 3-2

BENEVENTO (4-2-3-1): Baiocco; Celjak, Padella, Di Cuonzo, Som; Davì, Di Deo; Melara, Mancosu, Campagnacci (33′ st Ferretti); Guerra (24′ st Kanoute, 28′ st Montiel). (Piscitelli, Espinal, Cristofari, Di Piazza). All. Brini.

VIAREGGIO (4-3-3): Furlan; Celiento, Lamorte (19′ st Marongiu), Conson, Falasco (40′ pt Nicolao); Galassi, Gemignani, Gerevini (29′ st Benedetti); Rosafio, Romeo, Matteini. (Montenegro, Butini, Perinelli, Frijia). All. Lucarelli.

Arbitro: Tardino di Milano (Atta Alla di Roma 1 e Argentieri di Viterbo).

Reti: 11′ pt Matteini, 16′ pt Melara, 19′ pt Mancosu (rig), 22′ st Campagnacci, 25′ st Matteini.

Note: Ammoniti Di Deo, Di Cuonzo, Ferretti (Benevento), Rosafio, Romeo, Gemignani (Viareggio). Angoli 5-9. Recuperi 1′ pt, 4′ st.

Gabriele Noli

(Visitato 22 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 27-04-2014 17:43