VIAREGGIO. Stremato dalla fatica al punto da zoppicare nel corridoio che dalla pista porta agli spogliatoi. Ha il volto carico di delusione, Alessandro Bertolucci. Ci sperava nella rimonta, voleva a tutti i costi la semifinale contro il Forte. Ma la sola forza della mente non è bastata stavolta: “Abbiamo dato tutto, però eravamo troppo stanchi. La fortuna non è stata dalla nostra parte e anche questo ha inciso. Ci dispiace tantissimo, proviamo un immenso rammarico per come si è conclusa la partita”. Una sconfitta che non cambia di una virgola i piani futuri dello “zingaro”: “Io voglio finire la carriera al Cgc e mi sento ancora in grado di poter giocare. Non penso assolutamente all’ipotesi di ritirarmi: voglio continuare almeno un altro anno. Molto però dipenderà dal Presidente”.

(Visitato 279 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alessandro bertolucci bassano CGC Viareggio hockey su pista

ultimo aggiornamento: 29-04-2014


Cgc tradito dalle gambe, il cuore non basta. In semifinale ci va il Bassano

Alimac Forte, che fatica col Giovinazzo. Ma è ancora semifinale scudetto