SERAVEZZA. “All’ultimo consiglio comunale abbiamo assistito ad un imprevisto rimpasto di giunta dell’amministrazione Neri. Abbiamo la sensazione che questa operazione in realtà nasconda due mosse elettorali. Da una parte il Sindaco Neri che piano piano si allontana dal territorio per prepararsi alle prossime primarie in vista delle elezioni regionali del 2015”.

Lo scrive Gianluca Pajatto, Consigliere comunale della Lista Monaco.
“Dall’altra si prepara l’assessore Valentina Salvatori, alla quale viene affidato un assessorato politicamente pesante come quello dell’urbanistica, come prossimo candidato sindaco di Seravezza per la coalizione di centro sinistra.
Saremmo curiosi di conoscere il pensiero degli altri componenti della maggioranza che ci sono apparsi alquanto sorpresi da queste manovre.
Sarebbe stato molto più auspicabile effettuare altri interventi sulla composizione della giunta. Non riusciamo, infatti, a capire come mai esista ancora l’assessorato alla cultura quando questa funzione viene realizzata quasi integralmente dalla Fondazione Terre Medicee. Al tempo stesso il nostro Comune continua a non avere un assessorato alla pubblica istruzione ne’ quello alla sicurezza tematiche queste molto sentite dalla cittadinanza. Ci sembra anche che la presidente del Consiglio Comunale sia gravata da diverse deleghe molto importanti e forse rinunciare proprio al ruolo di Presidente del consiglio comunale le permetterebbe di gestire nel miglior modo possibile i nuovi incarichi.
Crediamo che quanto successo non sia frutto di una mera riorganizzazione interna ma solo una operazione politica che non risponde assolutamente alle vere esigenze della comunità seravezzina” .

(Visitato 45 volte, 1 visite oggi)
TAG:
ettore neri eventi gianluca pajatto politica seravezza

ultimo aggiornamento: 01-05-2014


Bando pubblico per Enolia 2015

Palio dei Micci. Trionfa la Quercia