VIAREGGIO. Mirko Bertolucci, che con il fratello Alessandro organizza ormai da anni stage estivi di hockey su pista per giovani, è preoccupato per l’eventuale chiusura del palazzetto. “Ci sono già circa 150 giovani prenotati ed iscritti che provengono da tutta Italia, quindi se c’è la chiusura dell’impianto cosa faremo? Il rischio è di emigrare, ma non vorremmo portare questo stage fuori Viareggio, sarebbe una sconfitta per lo sport in generale e uno smacco per la città. Mi auguro che venga trovata una soluzione tra la società del Cgc ed il Comune e che l’impianto possa essere disponibile per tutti evitando problemi notevoli”.

(Visitato 113 volte, 1 visite oggi)
TAG:
CGC Viareggio hockey su pista mirko bertolucci

ultimo aggiornamento: 08-05-2014


WTS, Vignali crede nella promozione in B1: “Possiamo farcela”

D Club e Juniores Cup, il circus della Serie D approda in Versilia