VIAREGGIO. La giuria del Premio letterario “Viareggio Rèpaci”, riunita ieri 23 maggio, ha stabilito la rosa dei titoli per le tre sezioni di narrativa, poesia e saggistica dell’85esima edizione del riconoscimento. Le opere scelte sono le seguenti:

 

Narrativa

Fausta Garavini, Vita di Monsù Desiderio, Bompiani

Michele Mari, Roderick Duddle, Einaudi

Melania Mazzucco, Sei come sei, Einaudi

Antonio Pascale, Le attenuanti sentimentali, Einaudi

Francesco Pecoraro, La vita in tempo di pace, Ponte alle Grazie

Aurelio Picca, Un giorno di gioia, Bompiani

Antonio Scurati, Il padre infedele, Bompiani

Sebastiano Vassalli, Terre selvagge, Rizzoli

 

Poesia

Augusto Blotto, I mattini partivi, Aragno

Alba Donati, Idillio con cagnolino, Fazi

Alessandro Fo, Mancanze, Einaudi

Silvio Ramat, La dirimpettaia e altri affanni, Mondadori

Paolo Ruffilli, Variazioni sul tema, Aragno

Elena Salibra, Nordiche, Stampa 2009

Francesco Scarabicchi, Con ogni mio sapere e diligentia. Stanze per Lorenzo Lotto, Liberilibri

Giacomo Trinci, Inter nos, Aragno

 

Saggistica

Antonio Armano, Maledizioni, Aragno

Remo Bodei, Immaginare altre vite, Feltrinelli

Gian Arturo Ferrari, Libro, Bollati Boringhieri

Stefano Jossa, Un paese senza eroi, Laterza

Luigi Mascilli Migliorini, Metternich, Salerno

Luciano Mecacci, La ghirlanda fiorentina, Adelphi

Massimo Raffaelli, I fascisti di sinistra e altri scritti sulla prosa, Aragno

Gian Enrico Rusconi, 1914: attacco a Occidente, Il Mulino

Benedetta Tobagi, Una stella incoronata di buio, Einaudi

 

“Anche quest’anno – dichiara Simona Costa, presidente del Premio letterario Viareggio Rèpaci – la giuria ha valutato molti libri pubblicati dalle più varie case editrici ed ha apprezzato la vivacità dell’attuale offerta culturale. Giunto all’ottantacinquesima edizione, il Premio mostra ancora una volta la sua forza nella tradizione e nella vitalità. Un riconoscimento importante per la cultura italiana che ne sottolinea il prestigio internazionale”.

 

La giuria del Premio – oltre che dalla presidente Costa – è formata da 21 membri: Maria Pia Ammirati, Marino Biondi, Luciano Canfora, Pierluigi Cappello, Ennio Cavalli, Marcello Ciccuto, Franco Contorbia, Anna De Simone, Francesca Dini, Paolo Fabbri, Piero Gelli, Emma Giammattei, Sergio Givone, Giovanna Ioli, Giuseppe Leonelli, Mario Graziano Parri, Gabriele Pedullà, Giorgio Pressburger, Federico Roncoroni, Anna Maria Torroncelli, Gian Mario Villata. Ne è segretaria Costanza Geddes da Filicaia.

 

I libri segnalati dai giurati per le tre sezioni di Narrativa, Poesia e Saggistica rispondono alle seguenti caratteristiche: sono scritti in italiano come lingua originale, di autore vivente e usciti tra il primo maggio 2013 e il 30 aprile 2014. Tra essi sono stati prescelti i 25 volumi della rosa; un premio che resta “liber et immunis”, come vuole il suo motto, fin dalla fondazione nel 1929 a opera di Leonida Rèpaci, a cui è intitolato, il quale fu scrittore, saggista, poeta e drammaturgo, nonché pittore italiano.

 

La giuria tornerà a riunirsi il prossimo 30 giugno per stabilire la terna dei finalisti di ciascuna sezione e il Premio Internazionale, attribuito ogni anno a una personalità distintasi per la cultura, la pace e la cooperazione tra i popoli. La serata finale avrà luogo a Viareggio, sabato 30 agosto 2014.

 

Premio Letterario Viareggio Rèpaci

 

(Visitato 261 volte, 1 visite oggi)

Come si vota. Vademecum per le amministrative a Massarosa

Forte dei Marmi conferma le certificazioni ISO14001 – EMAS