A Pietrasanta un fine settimana a tutta cultura

PIETRASANTA. Quello appena trascorso è stato un fine settimana a tutta cultura. Di particolare suggestione è stata sabato, nel tardo pomeriggio, la performance di Gustavo Aceves sul pontile di Tonfano con i 40 cavalli sulla spiaggia e il cavallo simbolo di un’umanità da ricomporre “strappato al mare”. La mostra resterà visibile nella chiesa di Sant’Agostino e in piazza del Duomo sino al 2 giugno.

Un numeroso pubblico ha assistito alla coreografica azione artistica sulle note di Hendel e Puccini, con la calda voce di Mimma Briganti. Tanti ospiti internazionali e l’entusiasmo di Tonfano. “Ci piacerebbe moltocavallo lapidarium aceves che questa performance – ha detto il sindaco Domenico Lombardi – non restasse un fatto isolato, ma aprisse sulla costa un nuovo fronte espositivo, vivace ed interessante come quello del centro storico. Anche Marina di Pietrasanta offre splendidi scenari per eventi d’arte e in questa direzione intendiamo lavorare”.
cuaron aceves conf finaleDopo il brindisi sul pontile, la scena si è spostata alle 21 in centro, con I libri invadono la città, in versione a lume di candela. Via Barsanti è diventata così la via delle letture. Tanti i lettori e ancora di più gli ascoltatori che per alcune ore si sono abbandonati alla fantasia. Sullo sfondo la musica del concerto gospel dedicato al’A.I.R.C.S., protagonisti The Joyful Gospel Ensemble di Livorno e The rising sound di Viareggio sulle scale del Duomo. Domenica pomeriggio di sole e di palloncini rossi: quelli della versione pomeridiana de I libri invadono la città che ancora una volta ha fatto centro nel gradimento del pubblico, numeroso, che si è ritrovato in città. Appuntamento al 2015 !lapidarium cavallo

Aggiornato il: 26-05-2014 13:30