MASSAROSA. Sisto Dati non si nasconde. Il candidato al consiglio comunale di Massarosa, in corsa con Forza Italia, ammette candidamente gli errori commessi dal centrodestra che hanno spianato la strada a Mungai: “Ho detto da subito che si doveva lavorare di più. Abbiamo un leader agli arresti domiciliari che non ha potuto condurre la campagna elettorale, mentre Renzi è sulla cresta dell’onda. Serve un rinnovamento, ci daremo da fare per rimettere in sesto Forza Italia a livello comunale, regionale e nazionale. Se fossimo rimasti uniti saremmo arrivati al 27,3%: non sarebbe stato un risultato disastroso”.

(Visitato 41 volte, 1 visite oggi)

Elezioni Massarosa. Marsili (M5S): “Soddisfatti del nostro risultato. Ora ci vediamo in Comune”

Massarosa, ecco il possibile consiglio comunale. Scatta l’undicesimo consigliere di maggioranza (le foto)