CAMAIORE. Sabato sera, alle due di notte, tutto era in ordine. Domenica mattina, alle 10, mancano invece all’appello diversi strumenti, per il valore di quasi 5 mila euro. Furto nella notte ai danni di Villa Le Pianore, la storica villa di Capezzano Pianore, teatro in questi giorni del Camaiore Film Festival, festival di cortometraggi indipendenti appena concluso.

La scoperta del furto è stato fatto domenica mattina. All’ingresso della villa in realtà tutto sembrava in ordine. Ma era al primo piano che i ladri avevano colpito. Dalla stanza delle proiezioni del festival infatti era sparito quasi tutto. Rubato il proiettore, rubata una telecamera, rubati i due microfoni radio, rubate le casse. Ma addirittura sono state portate via anche le pile dell’amplificatore (ma non l’amplificatore stesso) e la cassetta su cui era stata registrata la lezione-convegno su Mario Monicelli.

Tutto deve essere successo durante la notte. Alle due di sabato infatti la villa era ancora animata dagli organizzatori, mentre le apparecchiature alle 10 del mattino successivo non c’erano più. Il fatto strano, notato dagli organizzatori, è che nè porte nè finestre mostravano segni di infrazione. L’ipotesi che prende piede è quindi che i ladri, approfittando del festival, si siano ‘infliltrati’ tra gli spettatori per poi rimanere nascosti in qualche stanza chiusa. Solo a notte inoltrata, con la villa ormai deserta, sarebbero entrati in azione portando via tutte le apparecchiature, un totale di quasi 5 mila euro di valore.

Amareggiati gli organizzatori del Festival, il Baita Film Group e il Circolo Culturale Thìasos (in collaborazione con il Comune di Camaiore), che hanno rischiato di veder sfumare la serata di premiazioni, ieri sera. Per fortuna con mezzi di fortuna la serata si è svolta ugualmente. anche se resta l’amaro in bocca da parte loro, e tutti gli strumenti da ripagare (anche se la speranza è che la Villa sia assicurata). Denuncia è stata sporta ai Carabinieri di Camaiore.

(Visitato 116 volte, 1 visite oggi)

Crisi del Carnevale. Pieraccini: “Pasquinucci faccia un passo indietro prima che gli addossino tutte le responsabilità”

Resta bloccata in ascensore, intervengono i vigili del fuoco