VERSILIA. Ecco “Job in Country” per far incontrare chi cerca lavoro in campagna, anche stagionale, e le aziende che lo offrono. E’ ufficialmente “aperto” il portale internet di aziende agricole che assumono alla quale potrà accedere il 68% dei giovani (2 su 3) che, secondo l’indagine Coldiretti/Ixe’, nel 2014 vorrebbe lavorare in agricoltura, dalla vendemmia alla raccolta della frutta, perché ama la campagna o semplicemente per raggranellare un po’ di soldi, magari nella pausa scolastica. Complice la grave crisi occupazionale ma anche un ritrovato fascino per la campagna e per lo stile di vita contadinosono in costante crescita coloro che guardano all’agricoltura con interesse e spirito imprenditoriale. Il portale di Coldiretti è finalmente ora a disposizione anche per le aziende della Provincia di Lucca e per chi cerca un’occupazione in agricoltura. Il servizio è rivolto, oltre che agli operai fissi o stagionali, ai giovani che ricercano la possibilità di effettuare uno stage aziendale, agli studenti a caccia di un’occupazione durante il periodo delle vacanze estive o invernali, attraverso un’offerta di lavoro occasionale accessorio (voucher) e al pensionato che voglia integrare il proprio reddito da pensione, sempre tramite i buoni lavoro. “Si tratta – spiega Cristiano Genovali, Presidente Provinciale Coldiretti – di un tentativo di dare una risposta concreta alla domanda di agricoltura di un numero crescente di giovani (e non solo) che desidera fare una esperienza di lavoro in campagna. In agricoltura il lavoro c’è sia per chi vuole intraprendere con idee innovative che per chi vuole trovare una occupazione lontano dalla città”. Il portale è – al momento – un “contenitore” da riempire ed in trasformazione costante. Ma come funziona?

Per le imprese che cercano manodopera, così come i lavoratori in cerca di occupazione, possono andare sul portale di Job in country, http://lavoro.coldiretti.it, e registrarsi gratuitamente; questo permette di interfacciarsi per la ricerca di occupazione con il supporto delle strutture di Coldiretti. Per accedere velocemente al proprio profilo, aggiornare i dati, consultare gli annunci evisualizzare le offerte di lavoro, è scaricabile, dal sito l’App di Job in country, un’applicazione per smartphone.

Secondo Coldiretti sono centinaia i giovani giovani impegnati nelle campagne ad iniziare dalla preparazione dei terreni e delle serre per gli ortaggi per continuare con la raccolta di frutta e verdura fino alla vendemmia, secondo una stima della Coldiretti. L’estate coincide – sottolinea Coldiretti – con il periodo di maggior impiego di lavoro nelle campagne per le attività di raccolta di verdura e frutta come ciliegie, albicocche o pesche, fino a quella dell’uva che si concentra nel mese di settembre. Per gli studenti – continua – lavorare nei campi significa, oltre che prendere contatto con il mondo del  lavoro, anche fare una esperienza diretta in simbiosi con la natura, i suoi prodotti e una cultura che ha fatto dell’Italia un Paese da primato a livello internazionale nell’offerta di alimenti e vini di qualità. Un’occasione per conoscere la genuinità e le caratteristiche dei veri prodotti del Made in Italy per imparare a distinguerli da quelli importatati spacciati come nazionali anche – precisa la Coldiretti – sugli scaffali dei mercati al momento di fare la spesa. I giovani lavoratori dai 16 ai 25 anni di età regolarmente iscritti ad un ciclo di studi – sottolinea  ancora Coldiretti – possono essere remunerati con i voucher, i buoni lavoro che comprendono già la copertura assicurativa e previdenziale e non sono soggetti a ritenute fiscali. “I voucher – spiega Maurizio Fantini, Direttore Provinciale Coldiretti – rappresentano uno strumento che offre interessanti opportunità di reddito e occupazione a categorie particolarmente deboli e risponde coerentemente alle richieste di semplificazione del lavoro nei campi che può così meglio esprimere le proprie potenzialità in un momento di crisi, senza con ciò destrutturare il mercato del lavoro agricolo”.

(Visitato 226 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Coldiretti domanda job in country Lavoro offerta portale stagionale versilia

ultimo aggiornamento: 10-06-2014


Arriva il caldo ed è allarme incendi. Evitare comportamenti a rischio

Carla Vivoli ricorda Milziade Caprili: “Quando c’è un problema mi domando cosa avresti fatto tu”