VIAREGGIO. Dal 25 al 29 giugno, Riccione, nelle sue due piscine olimpiche da 50 metri, una coperta e l’altra scoperta, ha ospitato i campionati italiani di nuoto “Master”, ai quali hanno partecipato oltre 3500 atleti d’ogni età.

A questa prestigiosa manifestazione nazionale ha preso parte anche la Versilianuoto, presieduta da Giovambattista Crisci, con un gruppo di buoni atleti.

Alfiere e capo fila del team è stato il solito Osvaldo Bertuccelli che ha partecipato a tre delle gare consentite, vincendole tutte e tre, aggiudicandosi tre titoli nazionali, con prestigiosi risultati:

gara dei m.50 Rana, con il tempo di 44”81;

gara dei m-50 Farfalla, con il tempo di 41”74;

gara dei m.50 Stile Libero, con il tempo di 34”88.

Questi risultati hanno consentito ad Osvaldo di collocarsi al 2°posto nella speciale prestigiosa classifica generale nazionale dei “supermaster”, che si ottiene sommando i primi migliori cinque punteggi in altrettante gare.

Bertuccelli è certamente da considerare uno degli atleti viareggini più longevi e prestigiosi che, da sempre, onora lo sport e porta prestigio ai colori sociali e alla Città di Viareggio, ovunque. Per l’impegno ed i risultati che consegue, è un grande esempio per i giovani che praticano sport.

Osvaldo, orgoglioso sensibile viareggino, insieme alla Versilianuoto, dedica le medaglie ed i titoli conquistati alla memoria delle 32 vittime che persero la vita, il 29 giugno 2009,

(Visitato 86 volte, 1 visite oggi)
TAG:
master nuoto osvaldo bertuccelli riccione versilianuoto

ultimo aggiornamento: 01-07-2014


Carpina: “Per la fidejussione nessun problema. Formalità legata alla firma”

I Piccoli Amici del Lido si impongono al trofeo Franco Galli