CAMAIORE. 38 gli atleti che si sono qualificati dalla fase regionale a quella nazionale e che sono stati iscritti a queste finali nazionali del settore GpT della federazione ginnastica d’Italia per la società ginnica locale che si sono svolte a Pesaro dal 19 al 28 giugno scorso.

8 sono stati i programmi di gara in cui si sono cimentati gli atleti della Nuova Realtà Camaiore, 4 competizioni di squadra con 9 rappresentative 2 maschili, 2 femminili e 5 miste e 3 gare individuali con 4 atleti maschi e 9 femmine.

Il resoconto finale vede la bandiera tricolore rosso-bianco-viola per ben 4 volte sul podio italiano della ginnastica in festa di Pesaro 2014 e non solo.

I risultati più eclatanti arrivano ancora una volta dal settore maschile che vede Leone Leonardo aggiudicarsi il titolo di campione italiano assoluto GpT 3° livello 1^ fascia e Francesco Faranna come vice campione italiano assoluto GpT 2° livello 1^ fascia, ancora entrambi medaglia d’argento insieme a Simonetti Giacomo e Ceragioli Cosimo nella Coppa Italia maschile e ancora la stessa squadra conquista un eccellente 8° posto nella gara di serie D categoria allievi come unica squadra toscana qualificatasi nella finalissima delle migliori 10 squadre italiane.

Non da meno sono stati i risultati nel settore femminile individuale dove i numeri delle atlete per ogni categoria e livello superavano le 250 partecipanti. Serena Tabarrani conquista il titolo di campionessa italiana nella specialità trave nel GpT 1° livello 3^ fascia; Gaia Razzuoli ottiene il 4° posto assoluto nel GpT 2° livello 2^ fascia, Sofia Baldi ha ottenuto il 4° punteggio e Allison Matana il 5° punteggio italiano nella specialità trave per la 1^ fascia; infine per il 3° livello femminile Martina Bartelloni ottiene il 4° punteggio italiano a trave e il 5° a volteggio. Gareggiano per il programma GpT anche Bonci Caterina, Bazzichi Gaia, Bandoni Anna e Agnese Bibolotti.

I più piccoli hanno aperto le competizioni di squadra e nel programma del Trofeo Giovani dove hanno gareggiato bambine/i dai 5 ai 7 anni si sono aggiudicati l’8° posto italiano e il primo toscano nei percorsi motori e nell’esercizio collettivo a corpo libero ( Lapo Canzi, Lorena Landi, Sara Nencioni , Giulia Guarracino, Erica Benedetti, Asia Marianetti e Diana Berretti).

Più che soddisfacente il risultato della coppa italia femminile di 3^/4^ fascia dove la nuova squadra ( Razzuoli Gaia, Bartelloni Martina, Ceciarini Giulia, Benedetti Sara, Cheli Eleonora e Morelli Rachele) ottiene il 13 posto italiano e il primo toscano a pari merito con la squadra di Lucca mentre si trova alla prima esperienza ed emozionata la squadra di 1^ fascia con Bonci Caterina, Bazzichi Gaia, Lari Alessia, Boggi Martina, Dalle Luche Rachele e Pieri Alessia.

Esordiscono come uniche rappresentative toscane in gara nel programma del Gym Team la squadra 1^/2^ fascia ( Baldi Sofia, Matana Allison, Ceragioli Giulia, Simonetti Giacomo, Faranna Francesco e Leone Leonardo) che stupisce per la giovane età media degli atleti e la squadra di 3^/4^ fascia (Razzuoli Gaia, Bartelloni Martina, Ceciarini Giulia, Benedetti Sara, Cheli Eleonora, Morelli Rachele e Cosimo Ceragioli) che per la prima volta portano in gara elementi acrobatici di livello e con discreto successo.

Ed infine non delude il lavoro coreografico che la Nuova Realtà Camaiore ha presentato per il trofeo Elisabetta Mastrostefano, con le coreografie dal titolo “gli scacchi” e “shangai” che hanno coinvolto il pubblico ed entusiasmato la giuria della manifestazione nazionale e che ha visto partecipare la società in tutte le sue componenti: gli atleti elencati sopra, gli adulti e mamme dei corsi serali ( Federica Dalle Mura, Mariagrazia Bernardini) , la nuova presidente della società, Simonetta Romani e tutte le insegnanti (Alessia Grotti, Veronica Dainelli, Valentina Molteni, Eleonora Iacopinelli, Laura Montemagni e Nada Lari).

(Visitato 449 volte, 1 visite oggi)
TAG:
ginnastica artistica nuova realtà camaiore pesaro

ultimo aggiornamento: 03-07-2014


Si accendono i motori Maserati per il Centennial Tour

Torneo delle Contrade di Querceta, poker della Madonnina