LUCCA. Presentato nella sede del comune di Lucca il manifesto e tutte le novità di Lucca Comics and Games 2014 dal 30 ottobre al 2 novembre. Lo slogan scelto è un’anticipazione del programma: ‘Revolution!’ Sarà quindi un’edizione rivoluzionaria quella 2014 di Lucca Comics and Games, presentata alla stampa e alla città da tutti gli enti promotori.

Dopo i 217mila biglietti strappati lo scorso anno, l’obiettivo è quello di avere un’edizione a misura di spettatore, con più spazio, più padiglioni, più sicurezza, più facilità di spostamenti. Un’idea di movimento, di rivoluzione, ben concretizzata dal poster ufficiale disegnato a Gabriele Dell’Otto.

Villa Bottini si trasformerà in un universo tutto dedicato al videogioco, l’ex convento di San Francesco diventera’ la Japan Town, raccogliendo l’eredità del Palace, cioè del Real Collegio, che a sua volta accoglierà un’altra sezione finora un po’ sacrificata nei padiglioni di Cortile degli Svizzeri, cioè Lucca Junior: tutte spettacolari location dentro le mura urbane.

A livello logistico, la biglietteria di piazzale Risorgimento sarà spostata nei pressi delle ex Officine Lenzi a San Concordio, a un passo dalla stazione ferroviara.

Tra gli ospiti d’eccezione che animeranno Lucca ci saranno Rutu Modan, la più grande autrice israeliana, e Frank Mentzer, protagonista della rivoluzione di Dungeons&Dragons.

(Visitato 144 volte, 1 visite oggi)
TAG:
lucca comics 2014 presentazione

ultimo aggiornamento: 04-07-2014


La foto del giorno

Villa Ariston apre le porte a Versilia Wedding, la fiera dedicata agli sposi