VIAREGGIO. Battendo in finale 3-0 l’Andrea Toto, il Gimes Costruzioni-Tandem Bar si aggiudica il decimo memorial di beach soccer intitolato a Matteo Valenti. Di Stefano Marinai (doppietta, premiato come miglior giocatore del torneo) e Maiorana, le reti di un successo meno netto di quanto non dica il punteggio finale. Il portiere Taffi (nominato miglior portiere della competizione) si è reso protagonista di diversi interventi decisivi, specie sui tiri da fermo di Gemignani.

Nella categoria Open premiato anche Petracci (Hotel Bellariviera), capocannoniere con 8 reti. Tra gli Under 18 trionfa il Manè sul Mare, che ai rigori piega il Tizi e Mario Market. Francesco Caniparoli (Manè sul Mare) miglior giocatore, Federico Muratori (Tizi e Mario Market) miglior portiere, Davide Tossi (Tizi e Mario Market) capocannoniere. Tra gli Under 16 vince il Bagno Arizona (piegato in finale 4-2 il Bagno Aretusa). Davide Minichino (Bagno Aretusa) miglior giocatore, Lorenzo Navarra (Bagno Arizona) miglior portiere, Dario Benedetti (Vagero) capocannoniere. Tra gli Under 14 fa festa il Bagno Adele, che la spunta in finale sul Mondo Frutta 5-3. Morelli (Bagno Adele) miglior giocatore, Pierotti (Mondo Frutta) miglior portiere, Gasperoni (Bagno Adele) capocannoniere.

Presente il pubblico delle grandi occasioni al “Beach Stadium” in ricordo di Matteo Valenti. Prima dell’inizio della finale Open, spettacolo pirotecnico con la scritta “Matteo” e l’esposizione della bandiera che raffigura il ragazzo scomparso dieci anni fa in un incidente sul lavoro. Inoltre è stato suonato l’inno del torneo “L’immenso” dei Negramaro, seguito dall’inno di Mameli e da un minuto di silenzio. Prima, durante e dopo la finale si sono esibiti i Malatucada, gruppo di percussionisti. Presente, alla consegna delle coppe, l’assessore allo sport Andrea Strambi. Nelle foto di Mauro Pucci (Agenzia Foto Video), i momenti più emozionanti della serata finale del memorial “Matteo Valenti”.

(Visitato 514 volte, 1 visite oggi)

Beach soccer, i Cavalieri del Mare superano la Lazio ai rigori

Massoni firma un triennale col Monza