FORTE DEI MARMI. Sabato 19 Luglio, dalle 9 alle 13, l’Associazione “Pescatori del Pontile Caricatore di Forte dei Marmi” organizzerà una gara di pesca con canna dal pontile di Forte dei Marmi, a scopo benefico, nell’ambito della manifestazione  “Pesca Del Cuore”, che prevede, tra l’altro, un’amichevole sfida tra coppie di pescatori sportivi e Vip.

In occasione di questo appuntamento il Comandante della  Capitaneria di Porto, Marco Alberto Iacono ordina:

DIVIETO DI PESCA

Ai fini della riuscita della manifestazione, dalla data odierna e fino alle ore 13.00 del 19 luglio 2014, nello specchio acqueo antistante il pontile di Forte dei Marmi, per un raggio di 0,3 miglia dal pontile stesso, è vietata la pesca professionale e sportiva con qualsiasi tipo di attrezzatura.

PRESCRIZIONI PER LE UNITA’ IN TRANSITO

Nell’area, nella data e negli orari di cui al RENDE NOTO, le unità navali in transito dovranno procedere alla minima velocità evitando di intralciare l’escecuzione della gara di pesca e prestando la massima attenzione agli eventuali segnali monitori provenienti dalle unità addette al servizio di vigilanza ed assistenza.

PRESCRIZIONI PER L’ORGANIZZATORE

L’organizzatore dovrà osservare le seguenti prescrizioni:

1.1. accertare che le condizioni meteomarine siano tali da consentire lo svolgimento in sicurezza della gara in programma. Egli è altresì tenuto a sospenderla qualora, tenuto conto della tipologia dell’attività sportiva oggetto dell’evento, il mutamento delle condizioni meteo renda ragionevolmente consigliabile tale decisione;

1.2. inviare alla Capitaneria di Porto di Viareggio, anche via fax (0584/4393223) o posta elettronica ([email protected]) una dichiarazione di conferma dello svolgimento della gare, almeno 24 ore prima la data prevista per la sua effettuazione;

1.3. curare che il pescato derivante dall’evento, dopo la pesatura, sia reimmesso in mare;

1.4. osservare qualunque altra prescrizione derivante da autorizzazioni/nulla osta derivanti da altri organi competenti.

VARIE

Resta ferma la facoltà dell’Autorità marittima di sospendere lo svolgimento della manifestazione, con comunicazione anche vie brevi, in caso di urgenza, fatto salvo, in ogni caso, inoltro di provvedimento formale motivato anche a mezzo fax o posta elettronica. La presente ordinanza non esime l’organizzatore dall’obbligo di munirsi di ogni eventuale ulteriore provvedimento autorizzativo di competenza di organi o enti cui la legge riconosca, a vario titolo, specifiche attribuzioni nei settori direttamente o indirettamente coinvolti dall’attività posta in essere.

SANZIONI

L’inosservanza del presente provvedimento sarà punita a norma di legge.

(Visitato 32 volte, 1 visite oggi)

“La grave situazione della Pineta di Via Canova e Via De Grada a Vittoria Apuana”

Forte dei Marmi e Massarosa firmano l’accordo con Poste Italiane