"Offensivo dire che Viareggio ha un vicesindaco trans, rispettate la scelta di Romanini" - Politica, Politica Viareggio Versiliatoday.it

“Offensivo dire che Viareggio ha un vicesindaco trans, rispettate la scelta di Romanini”

VIAREGGIO. “Posso capire lo stupore di alcuni e la rabbia mista a invidia di altri, ma io Gian Marco lo conosco oramai da anni – io di destra e lui di sinistra. Sembrerà strano ma, anche se ha cambiato nome e si veste da uomo, Gian Marco è una persona seria, corretta, onesta, grande lavoratore, per bene e soprattutto, stenterete a crederlo, è normale”. Alessandro Santini, consigliere comunale di Forza Italia, prende le difese del vicesindaco Romanini dopo la notizia del suo cambio di sesso.

“No, non fa affatto schifo, e assolutamente Viareggio non ha un vicesindaco trans: questa è un’offesa alle persone serie e per bene, è un’offesa inutile e puerile da maschi senza palle. Io apprezzo e giudico Gian Marco per com’è nella sua vita, per come si comporta, per come lavora e per la sua onestà.

“Questa storia è una sua vicenda privata e personalissima che nessuno di noi si deve permettere di giudicare. Lui ha avuto il coraggio di affrontare questa situazione e ha avuto la forza di riconoscere qualcosa che tanti di destra difficilmente purtroppo riescono a fare. Gian Marco oggi ci dà un bell’esempio di come si deve e si può affrontare la nostra esistenza senza dar noia agli altri, ma con grande serietà e serenità ha affrontato un percorso che solo chi ha un grande coraggio sa imboccare”.

(Visitato 140 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 02-08-2014 18:44