LIDO DI CAMAIORE. Le strisce azzurre dipinte sull’asfalto nelle scorse settimane lo avevano anticipato e nemmeno troppo implicitamente: da questa mattina l’ospedale unico della Versilia avrà il suo parcheggio a pagamento. Dopo due anni di riunioni e di confronti, ma anche di polemiche, diventa così operativo il protocollo sottoscritto in Prefettura dall’Ausl 12 e dalle amministrazioni comunali versiliesi che prevede nove mesi di prova.

Le tariffe. Per la verità, gli stalli a pagamento rappresentano solo una parte dei parcheggi a disposizione dell’utenza: rimarranno gratuiti 50 posti a fianco del pronto soccorso e altri 322 nella zona che si affaccia sulla Via dell’Arginvecchio. Si dovrà, invece, mettere mano al portafogli per lasciare la propria auto in uno dei 239 posti situati nelle vicinanze dell’ingresso principale dell’ospedale. La prima mezz’ora sarà totalmente gratuita, poi la sosta costerà 50 centesimi al raggiungimento della prima ora, 1,50 euro per due ore e 2 euro per tre ore. Sono disponibili anche abbonamenti giornalieri (3,50 euro l’uno) e da dieci ingressi senza limiti di orario (13 euro).

Foto Versiliatoday
Foto Versiliatoday

Come funziona. Per accedere al parcheggio sarà necessario ritirare il ticket sulla colonna d’ingresso e pagare la sosta alle casse automatiche, posizionate all’ingresso e nel cortile esterno lato parcheggio, prima di ripartire. Il sistema, dopo il pagamento, concede un tempo di 15 minuti per ritirare l’automezzo e uscire dal parcheggio: trascorso questo quarto d’ora sarà richiesto un ulteriore pagamento. La Gpe Servizi Integrati, la ditta milanese che ha vinto la gara per l’affidamento della gestione dei parcheggi, metterà ogni giorno tre vigilantes a presidiare la zona dalle 7 alle 19. In queste prime settimane gli agenti saranno affiancati da due hostess che forniranno assistenza e distribuiranno depliant informativi. Questa mattina, stando a quanto raccontato da personale dell’Asl, un uomo a bordo di una berlina ha posteggiato negli stalli riservati ai disabili: un vigilante si è subito avvicinato chiedendogli di esibire il cartellino dei diversamente abili e l’uomo, una volta capito che di fronte aveva un agente, ha liberato il parcheggio in un battibaleno.

neri baldacchini torrico
Foto Versiliatoday

“Tuteliamo i più deboli”. “La finalità è verificare che ci sia un accesso più ordinato e scorrevole all’interno del parcheggio dell’ospedale”, spiega il direttore generale dell’Ausl 12 Brunero Baldacchini. “I proventi dei parcheggi serviranno a finanziare il servizio di custodia e vigilanza”, assicura il direttore amministrativo Paolo Torrico: “L’Ausl ha alcune migliaia di euro (sotto i 10mila, ndr) per sistemare la segnaletica orizzontale e i jerseys, il resto delle spese se l’è accollato la Gpe”. E ancora: “Saranno tutelate le categorie protette quali donatori, persone in dialisi, mentre di fronte all’ingresso saranno destinati ampi spazi ad ambulanze, mezzi sanitari, diversamenti abili e donne in stato di gravidanza”.

“Facciamo ordine”. A proposito di gestazione: tra nove mesi le parti si riuniranno per tracciare un bilancio di questo esperimento. Ettore Neri, sindaco di Seravezza e presidente della Conferenza dei Sindaci, non nega che “i primi giorni ci saranno dei malumori, perché a nessuno piace pagare un parcheggio. Però, come ci aveva chiesto il prefetto, dovevamo mettere ordine in quella sorta di ‘disordine generalizzato’ che penalizzava i più deboli. E le tariffe sono ragionevoli. Puntiamo a stabilizzare e migliorare il servizio: l’idea è di realizzare ulteriori parcheggi gratuiti su un terreno che il Comune di Camaiore ha concesso in comodato d’uso all’Ausl”. E gli ambulanti extracomunitari? “Stamani si sono aggirati solamente nella zona non a pagamento, si sono resi conto che qualcosa era cambiato”, fa sapere Antonio Pirrotta in rappresentanza della Gpe. Però è pur vero che altrove dimorano anche nelle aree con parcheggi a pagamento. I nove mesi di verifica, probabilmente, saranno utili per monitorare pure questo aspetto.

(Visitato 628 volte, 1 visite oggi)
TAG:
ausl 12 versilia ospedale versilia parcheggi a pagamento

ultimo aggiornamento: 04-08-2014


Sos animali, Crystal è stata ritrovata

Recuperato pattino alla deriva davanti alla spiaggia di Torre del Lago