PIETRASANTA. Passando, in macchina, o in bicicletta, non te ne accorgi al primo sguardo: c’è un bambino con un videogame in mano seduto sulla panchina probabilmente in attesa di qualcuno, il babbo, forse la mamma, un amico. Gioca. Almeno così pare. Pensi a quell’immagine, ma non ti è proprio chiara. Qualcosa non ti torna: fai marcia indietro. Quel bimbo, pensi, ha il cappello. In agosto? Se l’obiettivo dello street artist Giovanni Da Monreale era, ed è, catturare l’attenzione, contaminare il centro urbano, divertire ed incuriosire, beh, c’è riuscito anche questa volta. La sua opera, ribattezzata “Il Bimbo” è già diventata “un personaggio” nella comunità estiva di Focette, a Marina di Pietrasanta (Lu), dove è stata installata sulla panchina di Via Cavour accanto alla sede di Artitaly di Massimiliano Simoni, promoter dell’iniziativa. Fotografatissimo dai turisti che non perdono l’occasione per un “selfie” da postare su instagram l’opera, insieme ad altre, può essere apprezzata presso la nuova Galleria “Graffiti Arts and Crafts” in Via Mameli.

(Visitato 236 volte, 1 visite oggi)

Stazzema omaggia l’artista Filadelfo Simi e la figlia Nerina. A Spasso con Galatea Versilia

Trafugano rottami dalle ex miniere Edem di Valdicastello, bloccati dalla municipale