MASSA. Massa alza il muro. Filippo Pagni è il nuovo centrale della squadra di Claudio Grassini. Classe ’84 per 201 cm, Pagni arriva all’ombra di Castello Malaspina dopo una carriera vissuta ai massimi livelli e portando con sé classe ed esperienza per un gruppo che, innesto dopo innesto, sta assumendo consistenza e fisionomia da grande squadra. Un arrivo, quello di Pagni, che non può non far piacere proprio al neo tecnico di Massa che lo ha già avuto con sé a Pisa l’anno passato. Idee subito chiare per Pagni che chiede subito alla sua Massa di credere nel lavoro e nel gruppo.

Sei uno degli ultimi colpi del mercato per Massa. Come giudichi la squadra per come è stata finora costruita?

“Non conosco tutti i miei nuovi compagni ma il gruppo mi sembra molto buono. Per carattere non amo sbilanciarmi troppo. Non ti dirò che siamo da primi posti o altro. Credo sia importante lavorare in palestra e solo dopo aver cominciato questo lavoro, dopo la preparazione, potremo porci degli obbiettivi”.

Il girone D si annuncia complesso e comunque ricco di incognite?

“Proprio per questo, per la sua poca prevedibilità, dobbiamo pensare soprattutto a noi. Dobbiamo prepararci al meglio, raggiungere il miglior livello di pallavolo che riusciamo ad esprimere. Se poi gli altri saranno più forti allora gli faremo i nostri complimenti e gli stringeremo la mano”.

Di sicuro conosci bene il tecnico?

“Si conosco Grassini e sono contento di ritrovarlo a Massa. Con lui sarà importante lavorare subito sul gruppo”.

Massa è una città che ama visceralmente il volley. Come ogni anno la squadra avrà su di sé la pressione della tanta attesa da parte dei suoi tifosi ed appassionati. Il lavoro è la tua ricetta per non deludere queste attese?

“Certamente si. Dobbiamo lavorare per trovare la giusta alchimia. Per esperienza personale ti posso dire che la disponibilità al sacrificio per la squadra ed il lavoro in palestra sono fondamentali. Remare tutti dalla stessa parte, condividere gli stessi obbiettivi sono prerequisiti fondamentali per una stagione importante”.

La scheda di Filippo Pagni:
2013-14 Cus Pisa (B2)
2011-13 Globo Banca Popolare del Frusinate Sora (A2)
2010-11 NGM Mobile Santa Croce (A2)
2008-10 Trenkwalder Modena (A1)
2007-08 Cimone Modena (A1)
2006-07 Codyeco S. Croce (A2)
2005-06 Monini Spoleto (A2)
2003-05 Codyeco S. Croce (A2)
2002-03 Migliarino (C)

(Visitato 355 volte, 1 visite oggi)
TAG:
b2 filippo pagni massa volley

ultimo aggiornamento: 19-08-2014


Di Salvo trionfa alla Highlander Radmarathon

Tour de force per Diletta Carli agli Europei di nuoto