CAMAIORE. “Passata l’emergenza ed anche per non intralciare i lavori a quasi un mese di distanza dagli ultimi eventi precipitosi che hanno causato inondazioni e smottamenti lungo il “Freddana” le preposte commissioni consiliari della Provincia di Lucca hanno eseguito un sopralluogo nelle zone più “colpite”.

Lo scrive il consigliere FI David Marcucci. “La proposta era nata dal gruppo Forza Italia, che ovviamente non vuol far spengere i “fari” su episodi che hanno profondamente colpito e ferito territorio famiglie ed imprese. Mai come oggi possiamo dire che bene abbiamo fatto a visitare questi luoghi ancora così feriti e soprattutto abbiamo potuto registrare ed ascoltare testimonianze dirette di gente ancora “scioccata” da quanto accaduto e molto arrabbiata per quanto non fatto o fatto male!”
“Dopo aver ascoltato anzi letto le polemiche incrociate fra sindaco – presidente di provincia e autorità di bacino abbiamo potuto vedere e soprattutto capire cosa sia veramente successo. Secondo i testimoni oculari, che ci hanno promesso di inviare anche filmati, mentre la cassa di esondazione recentemente realizzata era vuota (il punto di sversamento ci è parso anche ad occhio nudo “troppo alto”) il Freddana esondava allagando terreni, case e attività limitrofi (si sta parlando della zona vicino al ristorante il Quercio) Le giustificazioni ufficiali secondo le quali la colpa è da attribuirsi al reticolo di affluenti locali in effetti è un po’ debole e la domanda nasce spontanea? Ma se l’argine che divide il Fraddana dalla vasca di esondazione è più alto del punto di affluenza dei vari reticoli, l’acqua dove va a finire?”.
“La risposta ci sembrerebbe ovvia, ma a noi non interessa innescare nuove polemiche ciò che ci sta veramente a cuore e che i problemi riscontrati vengano definitivamente risolti, sia per evitare ulteriori e futuri casi analoghi sia per ridare tranquillità alla popolazione colpita che sinceramente abbiamo trovato molto provata. Le soluzioni tecniche ci sono e non ci paiono nemmeno così difficili da attuare. Presto presenteremo un ordine del giorno affinché le istituzioni si mettano in moto al fine di risolvere il problema nella speranza che nel frattempo qualcuno si muova anche per censire e magari risarcire i danni che i vari “privati” hanno subito. Ricordo che Forza Italia anche a livello Comunale (Camaiore e Lucca) ha già chiesto che vengano sospesi e annullati per un certo periodo di tempo i tributi locali, ma è necessario che le Amministrazioni tutte si attivino affinché d’ora innanzi, quando avvengono questi eventi, si renda operativo un apposito ufficio – sportello che possa coordinare attività e magari dare sostegno vero ed informazioni continue alla gente, oggi apparsa decisamente sola…”

(Visitato 19 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alluvione david marcucci freddana Lucca

ultimo aggiornamento: 24-08-2014


Buca sulla strada da oltre un mese, i turisti: “Quelle transenne sono un pericolo pubblico”

Anche l’Udc sposa l’appello di Rossi. Del Carlo: “Mi domando solo perchè non l’ha fatto un mese fa”