VIAREGGIO. Anche quest’anno prende il via il concorso letterario legato al progetto “Libri d’Attesa” presente nell’ospedale Versilia. Il concorso, organizzato dal Gruppo Editoriale Cinquemarzo in collaborazione con Ausl12 di Viareggio, è gratuito e aperto a tutti. Regolamento…

Modalità di accesso al concorso (Articolo 1). Il concorso “Un racconto per l’attesa” è dedicato ai racconti inediti in lingua italiana. I racconti dovranno avere un tema ironico o comunque leggero in modo da non appesantire ulteriormente l’attesa dell’utente in procinto di accedere ai servizi sanitari. I racconti dovranno avere senso compiuto e non essere superiori a 10.600 battute (circa 2,5 cartelle A4 – carattere Times New Roman, corpo 12). I racconti che non corrisponderanno ai suddetti requisiti non verranno valutati. Possono partecipare cittadini di qualsiasi nazionalità. Sarà ammesso un racconto per ogni partecipante. La partecipazione al concorso è gratuita.

Modalità di partecipazione (Articolo 2). Le opere dovranno essere inviate entro e non oltre il giorno 15 Settembre 2014 con le seguenti modalità:
– tramite posta: all’indirizzo Gruppo Editoriale Cinquemarzo – Un racconto per l’attesa Via Paladini 72 – 55049 Viareggio (LU) una copia dattiloscritta anonima e una corredata dei propri dati (nome,cognome, indirizzo, recapito telefonico, cellulare, email). Inoltre dovrà pervenirci l’autorizzazione al trattamento dei dati personali (di cui all’articolo 3).
– tramite e-mail: all’indirizzo [email protected] allegando il file dell’opera (in formato txt-doc-pdf), scheda contenente i dati anagrafici e l’autorizzazione al trattamento dei dati personali (di cui all’articolo 3).
In entrambi i casi il partecipante dovrà inoltre dichiarare sotto la propria responsabilità che: “L’opera presentata è frutto di personale creazione, inedita, mai premiata ai primi tre posti in altri concorsi”.

Dati personali (Articolo 3). In relazione a quanto sancito dal D.L. 30 giugno 2003 n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, si dichiara quanto segue: ai sensi dell’art. 7-11-13-25 il trattamento dei dati personali dei partecipanti è finalizzato unicamente alla gestione del Premio. Tali dati non saranno comunicati o diffusi a terzi a qualsiasi titolo. Con l’invio degli elaborati con i quali si partecipa al concorso, allegare il consenso scritto espresso dall’interessato al trattamento dei dati personali. (esempio: Con la presente autorizzo al trattamento dei dati personali per la partecipazione al concorso Un racconto per l’attesa).

(Visitato 28 volte, 1 visite oggi)

La storia dei partigiani della Versilia al centro civico di Gualdo

Verso la celebrazione della Natività: ciclo di funzioni religiose alla Badia