MASSA. Una festa per Massa e per la pallavolo. Questo è stata la presentazione ufficiale che la Pallavolo Massa si è regalata domenica sera nella prestigiosa e bellissima cornice del Beach Club Versilia ed in collaborazione con Radio Nostalgia che si è occupata dell’organizzazione della serata e della presentazione sul palco con il grande Andrea Secci di Radio Nostalgia. Una serata felice e spensierata prima di una preparazione durissima utile a preparare un torneo di B2 maschile dal quale Massa pretende soddisfazioni.

Una serata che ha svelato anche l’ultimo colpo di mercato della società del patron Italo Vullo che si è assicurata le prestazioni di un attaccante giovane e di talento come Nicola Falaschi (schiacciatore classe ’91 per 189 cm ex Lupi S. Croce, Fucecchio e Cus Pisa) peraltro già presente anche al reunion informale al Bar Tripoli. Il palco del Beach Club Versilia, però, non ha visto sfilare solo i ragazzi della B2 ma ci sono stati spazio e applausi anche per lo staff tecnico della società e per il ricco settore giovanile della Pallavolo Massa.

Da oggi, però, bando alle parole e bando alle feste e chiavi in mano al tecnico Claudio Grassini ed al preparatore atletico e fisioterapista Nicola Pardini che avranno il compito, rispettivamente, di allenare e preparare al meglio tecnica, testa e muscoli degli atleti della Pallavolo Massa.

I primi impegni ufficiali, del resto, premono già alle porte: Coppa Italia – esordio il 21 settembre ad Albisola Superiore contro i padroni di casa dell’Albisola Volley. Campionato Serie B2M GirD: esordio il 18 ottobre alle 17.30 al Palazzetto dello Sport di Camaiore contro lo Sway Naturasi Bologna.

La rosa della prima squadra: Luigi Ragosa, Sebastiano Berberi (A); Marco Tagliatti, Michele Colombini, Paolo Andreotti, Eugenio Amore, Nicola Falaschi, Mattia Briglia (S); Filippo Pagni, Filippo Nannini, Alessandro Viani, Nicola Aliboni (C); Riccardo Grassini, Alessandro Vignali (L).

(Visitato 158 volte, 1 visite oggi)
TAG:
b2 pallavolo massa volley

ultimo aggiornamento: 01-09-2014


Il Guangzhou di Lippi rialza la testa. 6-0 al Liaoning

A Viareggio non ci sono campi disponibili per un’amichevole, le zebre emigrano a Bagni di Lucca