Magistri Lapidum: il legame indissolubile tra marmo e Versilia. A spasso con Galatea - A spasso con Galatea, Life Style, Top news Versiliatoday.it

Magistri Lapidum: il legame indissolubile tra marmo e Versilia. A spasso con Galatea

FORTE DEI MARMI. Nuova puntata di A Spasso con Galatea, la rubrica dedicata all’arte, alla cultura, alla storia e alle tradizioni della nostra Versilia, realizzata grazie a Stefania e Tessa del blog Galatea Versilia.

 

La straordinaria ricchezza di giacimenti marmiferi in Versilia ha fatto sì che, fin dai tempi più antichi, si radicasse sul territorio la tradizione della lavorazione del marmo.
Tra le diverse figure professionali attive nel settore spiccano i magistri lapidum, come vengono definiti nei documenti fin dal Medioevo, ossia scalpellini, scultori e picchiapietre. Spesso ignoti e al servizio di scultori più importanti, spesso ai nomi restituiti dai documenti è difficile attribuire opere certe…per certo si sa che i magistri lapidum, soprattutto durante il Trecento, migrano in tutta Italia e nei centri più importanti del Mediterraneo per prestare la loro opera.
Soprattutto a Pietrasanta, col passare del tempo, si sono venute a creare vere e proprie dinastie di lapicidi in cui il mestiere viene tramandato di padre in figlio per diverse generazioni. Siamo di fronte ad imprese floride, perfettamente organizzate e dagli esiti creativi davvero raffinati.
Alcuni nomi? Bonuccio Pardini magister lapidum e architetto che nella sua città raggiunge una posizione di grande prestigio sociale; siamo alla metà del Trecento ed è interessante notare come la figura dell’artista, fino a qualche decennio prima poco considerata, stia ottenendo sempre maggiore considerazione.
Non possiamo dimenticare alla fine del Quattrocento Lorenzo Stagi, la cui attività diverrà ancora più fiorente col figlio Stagio, e Matteo Civitali protagonista indiscusso dei cantieri pisani e lucchesi.
E come dimenticare Donato Benti braccio destro di Michelangelo e uno dei protagonisti del rilancio dell’escavazione del marmo in Versilia sotto la famiglia Medici?
La lavorazione artistica del marmo ancora continua e ci auguriamo possa andare avanti per molto…

Tessa Nardini

(Visitato 148 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 22-09-2014 15:30