MASSAROSA. È conclusa l’autopsia sul corpo del bimbo di 18 mesi che ha perso la vita nel parcheggio della casa-famiglia Sonrisa a Stiava. L’esame ha confermato la dinamica già delineata dalle indagini: un impatto accidentale con l’auto avvenuto all’interno del giardini della villetta adibita a casa famiglia.

Il decesso è stato causato da una frattura alla base del cranio del piccolo.

(Visitato 83 volte, 1 visite oggi)

Vandalismi sul pullman di turisti lasciato a largo Risorgimento

Incidente in via di Montramito, ferito motociclista (le foto)