LUCCA. “Lo splendido isolamento non è più sostenibile. Le dimissioni di una professionista esperta e capace come Gabriella Biagi Ravenni impongono un tema trattato fino ad oggi con troppa sufficienza. Serve una Fondazione unica nel segno di Puccini che metta insieme Lucca, Viareggio e Pescaglia”. Lo afferma il senatore del Pd Andrea Marcucci, presidente della commissione Cultura di Palazzo Madama, che in una nota esprime stima e apprezzamento per la professoressa Ravenni che ha lasciato la direzione della Fondazione Puccini.

“E’ ormai evidente a tutti che non è possibile avere nel raggio di poche decine di chilometri un teatro lirico, un grande auditorium all’aperto, due fondazioni, tre case museo, gestite in modo esclusivo, senza alcun coordinamento neanche per quanto riguarda le strategie di marketing.

“Serve un accordo di programma che metta insieme tutte le istituzioni pucciniane della provincia, che includa l’Istituto Boccherini, e coinvolga il più importante ente lirico della Toscana, il Maggio Musicale Fiorentino. L’obiettivo degli enti locali, ivi compresa la Regione Toscana, deve essere una struttura integrata per la gestione dei teatri, una strategia di marketing che leghi tutti i luoghi del Maestro, un piano triennale di programmazione, un contratto unico per artisti e tecnici, una contrattazione condivisa con il ministero dei beni culturali per l’assegnazione dei fondi”.

(Visitato 14 volte, 1 visite oggi)
TAG:
andrea marcucci festival puccini giacomo puccini pd

ultimo aggiornamento: 03-10-2014


Rossella Martina: “Ecco come immagino la prossima giunta Betti…”

“Finita la telenovela del Comune di Viareggio, ma le dimissioni di Betti sono tardive”