VIAREGGIO. Durante il trascorso fine settimana i militari della Compagnia Carabinieri di Viareggio hanno condotto un servizio straordinario di controllo del territorio volto al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, al monitoraggio di cittadini extracomunitari irregolari e al controllo della circolazione stradale.

In particolare i Carabinieri dell’Aliquota Operativa, a seguito di controlli eseguiti in immobili utilizzati da cittadini stranieri privi del previsto permesso di soggiorno, hanno denunciato in stato di libertà una donna, classe 1969, in quanto da vari mesi aveva affittato a tre soggetti di nazionalità marocchina, risultati irregolari, una stanza ad uso abitativo in violazione delle prescrizioni fornite dal “Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero”. L’immobile è stato posto sotto sequestro in attesa dell’avvio della prevista procedura di confisca.

Inoltre durante la notte di domenica i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, nell’ambito dei controlli alla circolazione stradale finalizzati a prevenire le stragi del sabato sera, hanno deferito in stato di libertà un cittadino italiano, classe 1987, in quanto risultato positivo all’alcool test. Al giovane è stata ritirata la patente di guida.

Nel complesso sono stati impiegati durante l’intero fine settimana oltre 50 militari che hanno proceduto ad eseguire 57 posti di controllo in tutta la Versilia, identificando 89 persone e sottoponendo a controllo 44 vetture.

 

(Visitato 13 volte, 1 visite oggi)
TAG:
affittto alcoltest carabinieri cronaca denuncia guida irregolari

ultimo aggiornamento: 06-10-2014


Pietrasanta in lutto, addio a Igor Mitoraj

Strage di Viareggio, per la Cassazione i cugini delle vittime esclusi dalla parte civile