MASSAROSA. È stato approvato dal consiglio comunale il protocollo d’intesa per il rinnovo ed estensione del progetto per la riserva Unesco “uomo e biosfera” con la clausola voluta dai consiglieri comunali Alberto Coluccini di Associazione Civica Massarosa e Sisto Dati di Forza Italia secondo la quale se l’adesione dovesse comportare anche in tempi futuri ulteriori vincoli di qualsiasi natura ai cittadini di Massarosa l’amministrazione recederà dall’accordo e lo stesso decadrà.

“Grazie a questa clausola Massarosa ha la garanzia di poter avere vantaggi per la potenziale valorizzazione del territorio dal lago alla collina e promozionali con il supporto e prestigioso riconoscimento dell’Unesco, senza che nessun ente estra comunale possa in virtù dell’accordo porre nuovi vincoli di nessun genere o determinarne scelte che spettano solo all’amministrazione di Massarosa ed ai veri fruitori del territorio”, afferma in una nota Coluccini.

“L’unico rammarico è che l’amministrazione non abbia coinvolto adeguatamente e per tempo nella valutazione e stesura dell’accordo i cittadini, le associazioni e categorie che da sempre vivono e tentano di far vivere il lago e le colline. Ma siamo sicuri e ci auspichiamo siano coinvolti nella futura fase propositiva e di sviluppo, a riconoscimento confermato, ora che siamo riusciti a scongiurare ogni possibile aspetto negativo del protocollo siglato”.

(Visitato 37 volte, 1 visite oggi)

“La giunta Betti fatta fuori da 13 consiglieri avulsi dalla realtà di Viareggio”

“L’azione amministrativa debole è la vera causa del commissariamento di Viareggio”