Valerio Massimo Romeo è il commissario prefettizio di Viareggio - Comune Viareggio, COMUNI, Cronaca, La voce degli Enti, Top news Versiliatoday.it

Valerio Massimo Romeo è il commissario prefettizio di Viareggio

VIAREGGIO. In attesa del decreto di scioglimento del Consiglio Comunale di Viareggio e della nomina del Commissario straordinario, da parte del Presidente della Repubblica, il Prefetto di Lucca, dott.ssa Giovanna Cagliostro, ha sospeso il consiglio comunale dell’Ente e nominato Commissario prefettizio per la provvisoria gestione del Comune di Viareggio l’attuale Viceprefetto Vicario della Prefettura di Pisa il dott. Valerio Massimo Romeo.
L’intervento del Prefetto si è reso necessario dopo che, sabato scorso, 13 consiglieri comunali dei 24 assegnati al Comune, avevano contemporaneamente presentato le dimissioni dalla carica, facendo scattare l’ipotesi di cui all’art.141,c.1,lett b) n.3, del D. Lg.vo 18 agosto 2000 n. 267 (Testo Unico sull’Ordinamento degli Enti Locali).
Il Prefetto incontrerà nella giornata odierna il Commissario per notificargli il decreto, consentendo così allo stesso nella mattinata di domani di insediarsi.
Il Prefetto inoltre ha provveduto ad inviare ai competenti Uffici Ministeriali, con i quali ne ha condiviso la scelta, l’indicazione dei nominativi – ai fini della predisposizione del decreto del Presidente della Repubblica – che entreranno a far parte dell’organismo di liquidazione del Comune di Viareggio.

 

Di seguito il curriculum del dottor Romeo:

Dott. Valerio Massimo ROMEO – Vice Prefetto Vicario della Prefettura di PISA

­Laureato in Giurisprudenza con 110 e lode è entrato nell’Amministrazione Civile dell’

Interno il 17 settembre 1990. Dopo il corso di formazione, è stato assegnato alla

Prefettura di Pistoia l’8 aprile 1991.

­ Il Dott. Valerio Massimo ROMEO è viceprefetto dal 1°gennaio 2006. E’

Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Ha prestato servizio nelle seguenti sedi:

­ PREFETTURA DI PISTOIA

Capo di Gabinetto della Prefettura di Pistoia per otto anni, ha svolto numerosi

incarichi, tra cui Responsabile Provinciale della protezione civile (ha redatto il piano

provinciale e diretto la gestione delle emergenze alluvionali del 1999 e del 2002.) Quale

responsabile dell’Ordine e Sicurezza Pubblica ha, tra l’altro, costituito e diretto per anni

l’Ufficio Provinciale per la Sicurezza personale. Nella provincia Pistoiese è stato

Commissario Straordinario del Comune di Marliana e Presidente della Commissione

Elettorale di Pescia. Si è reso promotore di due Protocolli di legalità per la Sicurezza

Urbana, sottoscritti rispettivamente con il Comune di Pistoia e di Montecatini Terme.

­ PREFETTURA DI LIVORNO.

Capo di Gabinetto della Prefettura di Livorno per tre anni, ha ricoperto in

Reggenza anche l’area Ordine e Sicurezza Pubblica. Presidente del Gruppo

Interforze, si è reso promotore di due protocolli di legalità per il controllo e la

prevenzione dalle infiltrazioni mafiose per gli appalti dei lavori per la realizzazione

del 1° lotto dell’Autostrada Rosignano­ Civitavecchia­ Ha presieduto la

Commissione tecnica per la redazione dei piani di sicurezza di Livorno e

Piombino­ E’ stato Presidente della Commissione Elettorale dei Comuni di Livorno

e Cecina.

­ PREFETTURA DI MASSA CARRARA

Vice Prefetto Vicario per due anni, ha ricoperto in Reggenza anche l’area Ordine e

Sicurezza Pubblica. Ha presieduto anche in questa sede il Gruppo Interforze che ha

attivamente operato per le infiltrazioni mafiose nella realizzazione della strada dei

marmi. Ha diretto l’emergenza connessa alla tragica alluvione che nel 2011 ha colpito

la Lunigiana, in particolare Aulla e Pontremoli. Ha diretto l’alluvione che nel 2012 ha

colpito il territorio di Massa e Carrara. E’ stato nel 2011 Commissario Straordinario al

Comune di Pontremoli. Si è reso promotore di un protocollo di legalità sottoscritto con

la Regione e i Sindaci della Lunigiana per prevenire eventuali tentativi di infiltrazione

mafiosa negli appalti (85.000.000 di Euro) per la ricostruzione dei siti colpiti

dall’alluvione. E’stato Presidente della Commissione Elettorale di Massa.

­ PREFETTURA DI PISA

Vice Prefetto Vicario dal 3 dicembre 2012, ricopre anche la

reggenza dell’ AREA II, raccordo con gli enti locali e sevizio elettorale. E’, inoltre,

Presidente del Gruppo Interforze e dell’Ufficio Antimafia e, in tale veste, ha proceduto

ad effettuare accessi nei cantieri oltre a realizzare un prgramma di monitoraggio degli

appalti pubblici esistenti nella provincia pisana per i controlli previsti dal Codice

Antimafia. E’ Presidente della Commissione di Vigilanza Locali di Pubblico Spettacolo

e Presidente della Commissione Elettorale di Pisa.

­ Incarichi commissariali:

commissario straordinario al Comune di Marliana (PT);

commissario straordinario al Comune di Pontremoli (MS);

commissario prefettizio per la fusione dei comuni di Casciana Terme e Lari

(PI). In questa esperienza commissariale ha risanato il bilancio delle terme di

Casciana, a maggioranza pubblica, disponendo anche la vendita di alcune

partecipate in stato di dissesto da anni.

(Visitato 158 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 22-10-2014 10:58