PIETRASANTA. “Nulla come il piacere porta al desiderio e questa è la molla che fa scattare ogni tipo di apprendimento” (Rita V. Merletti “Leggere ad alta voce” Mondadori, Milano 1996)

“Sentendo propria questa affermazione ed avendo aderito all’iniziativa nazionale “Libriamoci: Giornate di lettura nelle scuole”, il primo cittadino di Pietrasanta è stato invitato alla Scuola dell’Infanzia “F.lli Grimm” di Ponterosso.

L’iniziativa promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del turismo (MiBACT) e dal Ministero dell’Istruzione ,dell’Università e della Ricerca per condividere con protagonisti e “complici” autori famosi, amministratori locali, fondazioni, ecc., l’emozione di leggere insieme in classe, è stata accolta positivamente dai piccoli alunni.

Il sindaco, dopo aver accettato di buon grado l’invito delle insegnanti, si è trovato immerso in un clima di serenità e gioia, a cui si mescolava lo stupore dei bambini che attoniti lo guardavano cercando di familiarizzare con quell’adulto capace, attraverso le sue letture, di ritornare un po’ fanciullo.

Il dott. Lombardi ha voluto attorno a sé i bambini creando nello spazio-pedana un angolo di lettura-ascolto intimo, leggendo loro a voce alta il libro “Dieci dita alle mani, dieci dita ai piedini” di Mem Fox con illustrazioni di Helen Oxembury (Premio nazionale Nati per Leggere nel 2011 per la sezione nascere con i libri) e a seguire “Il piccolo bruco mai sazio” di Eric Carle.

Di grande sorpresa per i piccoli uditori è stata la visione del sussidiario della scuola primaria che il sindaco conserva gelosamente e che per l’occasione ha portato ai bambini.domenico lombardi, bambini, libriamoci

Le pagine ingiallite, il profumo di antico di quel testo così prezioso, non hanno però sbiadito le immagini e le parole animando gli ultimi attimi di lettura del sindaco.

Nel salutarlo gli alunni hanno voluto manifestare al meglio la loro gratitudine esprimendo con il corpo ed il movimento ciò che avevano ascoltato dalla sua voce”.

A raccontare l’iniziativa “Libriamoci” sono state le insegnanti dell’Infanzia di Ponterosso.

(Visitato 175 volte, 1 visite oggi)

“Dolcetto o scherzetto?”. Tutti gli appuntamenti in Versilia per la notte di Halloween

Tremila presenze per la mostra di Miozzo